Politica

PRG, cronaca di buone intenzioni

05/09/2000

Che sia necessario riqualificare l'assetto urbano di Latina è ormai un fatto noto a molti. Il lavoro sul piano regolatore della città ad opera dell'urbanista Cervellati punta anche a questo. Le prospettive di sviluppo urbano della città, afferma Cervellati, devono fare riferimento alla riqualificazione dell'esistente, sia di ciò che è stato costruito da poco, sia di quello di vecchia origine. Si tratta, comunque, di una prospettiva la cui partenza non può che essere lenta.In particolare si deve puntare anche ai completamenti; per esempio con lo spostamento delle carceri giudiziarie, ma anche alla realizzazione di tutte le infrastrutture che mancano. Per Cervellati "riqualificare" significa ridisegnare la "forma urbis",concentrando l'attenzione sul centro direzionale. Secondo il noto urbanista fino ad ora nello sviluppo urbano della città ha dominato la residenza rispetto agli uffici con quest'ultimi prevalentemente di tipo privato.In questo senso è auspicabile il decentramento di tutte le attività direzionali e burocratiche che evidentemente implicano un aumento del traffico cittadino con conseguenti congestioni. Come si diceva il piano prevede una nuova sede per le carceri anche se non individua una ubicazione sostitutiva di quella attuale. Senza l'intervento del ministero competente, ricorda il comune, è sembrato inutile e dannoso individuare un'area che corrisponda a esigenze variabili nel tempo.

Biagio Genovesi


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE