Politica

Leonardo Valle (PPI): «La bocciatura del Co.re.co? Solo l'ennesima sconfitta di Finestra. E Forza Italia, goffamente, tenta di prendere le distanze»

31/08/2000

"Sempre più approssimativa, inefficiente e superficiale appare la conduzione dell'amministrazione comunale da parte del Sindaco Finestra e la sua Giunta". Parola di Leonardo Valle, segretario comunale del PPI. "La bocciatura del bilancio consuntivo del Comune di Latina da parte del Co.re.co., nonostante il pellegrinaggio del vicesindaco Bianchi, si inserisce in un panorama complessivo fatto di fallimenti, sconfitte, degrado; Latina fa parlare di sè solo per fatti di droga, mazzette, inchieste varie e clamorose bocciature. La maggioranza di centro destra è troppo impegnata in lotte intestine per la spartizione di poltrone (vedi la presidenza del consiglio comunale) e non si accorge che la città è allo sbando, il litorale è morto e la periferia è abbandonata a se stessa. Forza Italia, con Zappalà e Nasso, tenterà di addossare le colpe sul "vecchio" Sindaco, magari proponendone uno nuovo, il Partito Popolare sarà presente nel ricordare alla cittadinanza che Forza Italia per ben due volte ha eletto Finestra, ha votato compatta tutte le fallimentari imprese del Sindaco, ha accettato assessori e presidenti di commissione e mai, ripeto mai, ha proposto realmente un progetto alternativo a quello di Finestra, semplicemente perché lo condivideva e lo condivide. Non ci sarà spazio per furbate varie, le bocciature, quando sono di così grave portata, sono di tutta la Giunta. Forza Italia compresa".

Mauro Cascio


    Articoli correlati

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE