Sport

Calcio. Il Latina affronta in trasferta l'Ostia Mare

23/03/2002

Il Latina domani torna in campo. Lo fa affrontando, in trasferta, l’Ostia Mare, formazione che nelle ultime partite ha fatto piuttosto bene. La speranza di agganciare al vertice i Gladiator è sfumata domenica scorsa quando, nel giro di pochi minuti, la formazione nerazzurra si è fatta raggiungere dalla Casertana e i Gladiator, grazie ad un calcio di rigore, hanno superato il fanalino di coda Ceccano. Nel giro di tre minuti il distacco è passato da cinque a nove punti. Viste le condizioni psicologiche e fisiche della squadra pontina anche il desiderio di arrivare secondi, e cioè raggiungere la Viribus Unitis a quattro lunghezze, appare alquanto remoto. Per la sfida di domani, il tecnico Argenio dovrà fare ancora a meno di importanti elementi: Levanto ancora squalificato, Rizzolo che non è ancora guarito dal problema al quadricipite, Fimiani che lamenta ancora un problema alla spalla (al 90% resterà in tribuna) e Pecorilli. Preoccupano anche le condizioni di Palmigiani e Di Stefano che lamentano disturbi vari. Il tecnico ancora non ha annunciato l’undici di partenza ma, con molta probabilità, dovrebbe essere il seguente: Del Duca tra i pali, linea difensiva a tre con Lungheu, Sanguedolce e Palmigiani; a centrocampo Di Stefano, Di Julio, Pesce e Pomili; in avanti Selvaggio e il duo di attacco Stravato e Barile. Con molta probabilità siederanno in panchina, ancora una volta, Candido, Piludu e Fuoco. Per quanto riguarda le rivali i Gladiator faranno visita alla penultima in classifica Turris, la Viribus Unitis sarà di scena ad Isernia nel big-match della giornata, si scontrano, infatti, la seconda e la terza forza del campionato. Per le pontine, l’Aprilia riceve il Morro D’Oro ed il Terracina la spumeggiante Marcianise.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE