Economia

Latina. Investire nel Lazio meridionale. Stefano Orsini: «Un progetto importante e innovativo». Dalla parte degli imprenditori e delle loro idee

06/03/2002

Investire nel Lazio meridionale è il progetto di marketing territoriale che la Regione Lazio,
tramite il BIC, ha presentato spresso l’aula consiliare della Provincia di Latina, alla
presenza del presidente Martella, dell’assessore alle attività produttive Stefano Orsini e
dei responsabili del BIC.
Obiettivo del progetto è quello di favorire lo sviluppo del comprensorio del Lazio meridionale
attraverso un’attività di "investment assistance" che valorizzi la capacità di attrazione
di alcune aree destinate ad ospitare imprese. Il comprensorio, che vanta una cultura
industriale e una forte propensione all’export (oltre 4 milioni di euro di prodotti esportati),
può contare sulla presenza dei dieci agglomerati ASI in cui sono disponibili aree industriali
attrezzate e siti industriali dimessi. La rete viaria garantisce un collegamento diretto
con le ragioni limitrofe grazie alla Autostrada del Sole e alle due linee ferroviarie nord - sud.
Ulteriori punti di forza sono la presenza del porto di Gaeta (di rilievo nazionale), del
grande mercato orto - frutticolo di Fondi e dei due poli universitari di Latina e Cassino.
I potenziali imprenditori potranno contare su agevolazioni per nuovi impianti produttivi,
progetti di innovazione tecnologica, formazione dei dipendenti, acquisizione di servizi
specialistici. Bic Lazio assisterà gli imprenditori fornendo gratuitamente la selezione delle
migliori opportunità localizzative, informazioni complete ed aggiornate su tutti gli incentivi
e le agevolazioni regionali, nazionali e comunitarie, studi di prefattibilità ed assistenza
nelle fasi d’insediamento e post - insediamento. Oltre trenta aziende hanno scelto il
comprensorio per la localizzazione delle loro attività produttive.

«Si tratta di un progetto importante e innovativo - ha detto l’assessore Orsini - che
la Provincia di Latina ha inteso sviluppare per il territorio amministrato, attraverso il
quale i nostri territori possono essere "offerti" agli imprenditori per incentivare la
creazione di nuovi insediamenti produttivi in provincia di Latina e nelle aree destinate
allo sviluppo industriale. Una grande possibilità offerta agli imprenditori che attraverso
il BIC Lazio potranno investire in provincia con un organismo che provvederà ad assisterli
nella fase della creazione dell’azienda e del suo primo avviamento».

Mauro Cascio

    Tag

    Latina

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE