Economia

Latina. Nasce lo Sportello Stage. Giorgio Simeoni: «Tenteremo di creare una nuova cultura del lavoro». Mille incontri di orientamento

06/03/2002

È stato presentato presso l'Unioncamere, alla presenza di Giorgio Simeoni, vicepresidente
della Regione Lazio, con delega alla Scuola, alla Formazione e al Lavoro, lo "Sportello Stage".

«Si tratta di un servizio gratuito - ha spiegato Simeoni - diretto a favorire il rapporto tra
i giovani e le imprese, promosso e finanziato dalla Regione e dal Fondo sociale europeo,
che nasce come progetto sperimentale di un anno con l'obiettivo di realizzare mille incontri
di orientamento professionale, attivare 200 stage e di creare almeno 100 nuovi posti di lavoro».
L'iniziativa prevede la promozione e la diffusione dello stage presso grandi, medie e piccole
imprese, il supporto agli enti di formazione e alle strutture pubbliche e private di
orientamento, nell'intento di sostenere globalmente chi desidera effettuare uno stage,
promuoverlo o accogliere stagisti.
«Lo Sportello - ha concluso Simeoni - nasce per sviluppare la cultura dello stage sul
territorio. L'utilizzo del Fondo sociale europeo e della formazione professionale sono
un'opportunità per l'ingresso dei giovani nel mercato del lavoro. Un mercato sicuramente
competitivo ma che nella nostra regione sta attraversando, come confermato dagli ultimi
dati Istat, un periodo di crescita».

Mauro Cascio

    Tag

    Latina

    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE