Eventi & Cultura

Firenze. Massoneria online su ParvapoliS. Gustavo Raffi: «Ci hanno accusati di tutto ed accostato a tutto, persino a Pacciani e Wanna Marchi»

04/03/2002

Davanti le Telecamere di ParvapoliS Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande
Oriente d'Italia, la Massoneria Italiana di Palazzo Giustiniani che da qualche
tempo sta organizzando, in giro per la penisola, eventi di altissimo livello culturale e scientifico
con autorevoli esponenti del mondo delle Università. L'ultimo a Firenze.
«È ora che la gente ci conosca. Noi Massoni non abbiamo nulla da nascondere.
Anche se ormai siamo accusati di tutto. Persino la nostra ricerca "esoterica"
viene fraintesa, accostata al più becero occultismo, alla magia, a Wanna Marchi.
Proprio qui a Firenze qualcuno ha addirittura scritto e parlato di logge
deviate e ci ha accostato al Mostro. Ecco, credo che a tutta questa confusione
si debba reagire con forza, che si debbano fare doverosi e necessari distinguo.
E l'unico strumento che abbiamo per difenderci, contro campagne di disinformazione,
è la conoscenza. Questo convegno, che - vale la pena sottolinearlo - vanta
la collaborazione di undici università italiane ed una straniera, con relazioni
dei massimi esponenti del mondo filosofico e storico-religioso, vuole restituire
dignità, "scientificità" ad una cultura, ad una Tradizione, che non ha nulla da spartire
con la cialtroneria degli improvvisatori e dei disonesti».

Mauro Cascio


    Tag

    Firenze

    Articoli correlati

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE