Sport

Calcio: Coppa Italia. Il Latina supera l'Aprilia 2-1.

27/08/2000

Quando sembrava che la vittoria stesse sfuggendo dalle mani del Latina al 90’ Prosia regala il primo successo stagionale alla squadra di Attardi. Non è stato un Latina spumeggiante, anzi, la formazione pontina è apparsa contratta e in alcuni frangenti priva di idee a tal punto che in alcuni tratti l’Aprilia ha addirittura preso il sopravvento del gioco.
L’inizio del match è stato convulso, confusionario sottolineato dal fatto che la prima conclusione nello specchio della porta la registriamo dopo 20’ con una conclusione di Sparacio con conseguente deviazione in angolo di Bertarelli. Il primo tempo si trascina stancamente verso la fine con il Latina che tenta di imporre il proprio gioco ma tale azione spesso è vanificata o dalla buona prova dei contraddittori di centrocampo dell’Aprilia o dalla scarsa precisione dei centrali di centrocampo pontini. Nella ripresa la musica è più o meno la stessa, soltanto che al 58’ la formazione nerazzurra trova la via della rete: angolo di Neroni, mischia davanti all’estremo difensore Bertarelli e dall’ingorgo di uomini spunta la zampata vincente di Marcato. Il Latina non si chiude e continua a cercare di imporre il proprio gioco; cambia alcuni uomini, infatti entrano Prosia, Gambardella e l’esordiente Pepe e seguendo le direttive di Attardi continuava a spingere. Ma all’89’ la doccia fredda che gela il Francioni: Celli prende palla al centro del campo e con un pallonetto rapidissimo riesce a saltare i difensori centrali pontini, Marcato e Mancini e mette a tu per tu con Pepe la punta Fanelli che da poca distanza supera il portiere pontino. Sembrava tutto deciso, i sostenitori del Latina cominciavano a fischiare i propri beniamini, ed ecco ciò che non ti aspetti: cross dalla sinistra di Servaggio e inzuccata vincente di Prosia che non lascia scampo a Bertarelli. La gioia, il Francioni esplode in un boato e tira un sospiro di sollievo.
Un risultato quello di oggi al Francioni tutto sommato positivo anche se dal Latina si attendono prove migliori. Da registrare il buon esordio dei giovani di Lega, in particolar modo di Pepe, apparso molto sicuro e di Giannini. Bene anche Selvaggio in cabina di regia. Delude Taribello, mai nel centro delle azioni principali, Bacci in evidente debito di ossigeno e il baby Monti troppe volte impacciato in fase di controllo. Non brillante la prova della direzione arbitrale, il sig.Rubino di Salerno è apparso uomo dal fischietto troppo facile.

LATINA – APRILIA 2 – 1 --- DEL DUCA (57’ PEPE), MONTI, PECORILLI, BACCI, MANCINI, MARCATO, NERONI, GIANNINI (57’ GAMBARDELLA), TARIBELLO (46’ PROSIA), SELVAGGIO, SPARACIO. ------ BERTARELLI, LIBERTI, BOZZA, TROVALUSCI, PAGANO, PICCHI (42’ ALUINO), (65’ FERRI), PALA, PAGLIUCA, FANELLI, CELLI, ROMAGNUOLO (65’ GIANNONE). ------ GOL: 58’ MARCATO, 89’ FANELLI, 90’ PROSIA. ------ ARBITRO: RUBINO di Salerno. ------ AMMONITI: TROVALUSCI, SELVAGGIO, PROSIA. ------ ESPULSI: Nessuno,

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE