Economia

Imprenditoria femminile. Trecento milioni per le imprese

26/08/2000

Legge sulla imprenditoria femminile (n.215 del 25/2/92). Tutte le società che operano nel settore della produzione dei beni nell'agricoltura, nell'artigianato e nell'industria ai settori commerciali, nel turismo e nella produzione dei servizi con prevalenza di donne costituitesi dopo il 23 marzo del '92, potranno chiedere finanziamenti a tasso agevolato per somme non superiori ai 300 milioni di lire

Mauro Cascio


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE