Sport

Calcio. Due difensori trascinano il Latina al successo: 2-0

06/01/2002

Un Latina altamente rimaneggiato, per le assenze di Selvaggio, Lungheu, Sanguedolce e Pecorilli, è riuscito nell’impresa di superare, sul proprio terreno, il Terracina per 2-0. Mister Argenio ha dovuto letteralmente inventare il pacchetto difensivo, dal primo minuto i tre centrali mandati in campo sono stati, da destra a sinistra, Di Stefano, Levanto e Palmigliani. A centrocampo spazio all’esordiente Esposito, classe ’83. In attacco il tandem Anselmi-Rizzolo. La partita, nel suo insieme, è stata molto equilibrata, sia i nerazzurri sia i biancocelesti hanno giocato a viso aperto, cercando di creare, in più di un’occasione, azioni da rete. Il Latina ha trovato il vantaggio al 35’: atterramento in area da parte di Andrea Trotta, il capitano, ai danni di Stravato dopo una mischia scaturita da un corner battuto da Pesce. Sul dischetto si è presentato Levanto che ha superato un Paluzzi proteso in tuffo. Ad inizio ripresa il Terracina cerca di riaprire la gara, in più di una occasione la formazione di Giacomini è andata vicino alla rete: palo di Praino, colpo di testa di poco a lato di O’Neill e più di una prodezza di Fimiani il quale ha salvato, in almeno cinque occasioni, la porta nerazzurra. Il raddoppio dei nerazzurri è pervenuto al 60’ con un bel diagonale di Palmigiani su ennesimo assist di un ispirato Pesce. Sul doppio vantaggio per il Latina la partita perde leggermente di intensità ma, nonostante ciò, il Latina subisce una violenta reazione degli ospiti con Fimiani ancora salvatore della patria. Il Latina conquista un altro successo importante per il suo cammino verso la serie C2. Da elogiare, quest’oggi, tutta la squadra che, con una formazione inventata soprattutto in difesa, ha saputo tenere testa ad un Terracina ben messo in campo da Giacomini. Su tutti Fimiani, Levanto e Pesce, inesauribili ma soprattutto puntuali in ogni occasione. Leggermente sotto tono il duo offensivo. Con questo successo il Latina mantiene la testa della classifica con 36 punti. Segue la Viribus Unitis a 33 punti, vincente in casa 2-0 contro il Ferentino. A 32 i Gladiator, 1-1 in casa contro la Marcianise; a 29 punti il Real Cassino, sconfitto ad Ostia per 3-1; a 28 l’Aprilia, sconfitto in trasferta 1-0 dal Val di Sangro e l’Isernia, vincente 2-0 a Caserta. - Queste le formazioni scese in campo al Francioni: LATINA – Fimiani, Di Stefano, Palmigiani, Di Julio, Levanto, Candido, Esposito, Stravato, Anselmi (64’ Piludu), Pesce (77’ Falso), Rizzolo (71’ Barile). - Paluzzi, Tersigni, A. Trotta (54’ Mangiapane), Gambardella, Grasso, Ferri, Melillo, Milano, Praino, Laurentini (40’ O’Neill), Bertoli (64’ Bosco). - Gol: 35’ Levanto rig., 60’ Palmigiani.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE