Sport

Calcio. Rizzolo regala al 94' il successo al Latina

02/12/2001

Una perla, al 94’, del nuovo attaccante del Latina Antonio Rizzolo, regala al Latina il successo, nel big-match odierno, sul campo del Real Cassino. Un’autentica chicca quella messa a segno dall’ex attaccante della Lazio che, dopo un’azione prolungata sul settore di sinistra, è riuscito a superare l’estremo difensore Apruzzese e a dare agli uomini di Argento altri tre punti pesantissimi per la classifica. Il Latina, in campo con una formazione inattesa, con gli inserimenti dal primo minuto di Gullì e Di Stefano, non ha giocato una grande partita. A lunghi tratti contratta la formazione nerazzurra ha subito il forcing e la pressione del Real Cassino che, nel corso dell’incontro, è andato più volte vicino alla segnatura colpendo anche per due volte i montanti della porta di Fimiani. Il Latina sblocca, ad ogni modo, il risultato al 42’, alla prima vera occasione creata dagli uomini di Argento: è rapidissimo il giovane Gullì a sfruttare una incertezza difensiva della squadra di casa e a realizzare. Il pareggio degli uomini di Capaccione perviene al 55’: contatto in area tra Pecorilli ed Incoronato e calcio di rigore decretato dal Direttore di gara, il sig. Stallone di Foggia. La massima punizione è realizzata da Langella. All’86’ dobbiamo registrare, ai danni del Latina, l’espulsione dell’italo-argentino Di Stefano per doppia ammonizione: brutto il fallo da tergo del centrocampista nerazzurro. Ed al 94’, come già detto poc’anzi, con il Latina in dieci uomini, la rete realizzata da Antonio Rizzolo che consacra i nerazzurri in testa alla classifica. I risultati degli altri campi confermano tale verdetto: la prima inseguitrice, la Viribus Unitis, è uscita sconfitta dalla trasferta contro la Pro Vasto per 2-1; sconfitti anche i Gladiator, 5-1 ad Aprilia. Il Latina guida, quindi, la classifica a 32 punti, a sei lunghezze dalle inseguitrici Viribus Unitis ed Aprilia (26 punti), a 25 Gladiator e Pro Vasto, 23 punti per il Real Cassino, 22 per il Terracina, vincente 1-0 nella sfida interna contro il Sorrento. Una sola parola per giudicare la prova del Latina sul campo del Real Cassino: cinica. La squadra, infatti, ha conquistato la massima posta in palio senza esprimere una prestazione eccezionale. Questa la formazione del Latina scesa in campo: Fimiani, Sanguedolce, Pecorilli, Di Julio (68’ Stravato), Levanto, Candido, Gullì (68’ Pomili), Pesce, Anselmi (75’ Rizzolo), Selvaggio, Piludu.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE