Cronaca

Cisterna. A via Ventotene anche la "nostra" Protezione Civile

29/11/2001

A portare speranza ed aiuto alle vittime romane di via Ventonene, ci sono anche gli uomini della Protezione Civile di Cisterna di Latina. All'indomani di quel tragico martedì mattina, qunado una forte fuga di gas ha causato l'esplosione di una palazzina in via Ventotene a Roma causando sette morti tra cui tre vigili del fuoco, è stato allertato il comando della Protezione Civile Vigili del Fuoco in congedo "Franco Mancini" di Cisterna. Immediatamente è partita una squadra di sei uomini con la jeep, un carrello, badili e picconi e da allora sono impegnati, ogni giorno, a scavare tra le macerie nel tentativo di salvare qualche vita umana. In tutto sono circa 850, tra vigili del fuoco, forze dell'ordine, esercito e volontari, gli uomini intervenuti per portare soccorso nel luogo dell'esplosione. Le operazioni di soccorso del uomini pontini sono coordinate dal loro presidente Mauro Zappaterreni. «Come cittadino di Cisterna» - ha commentato il Sindaco Mauro Carturan - «sono fiero di come ancora una volta il volontariato e l'impegno altruistico dei cisternesi si contraddistingua».

Roberta Colazingari

    Tag

    Cisterna

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE