Sport

Calcio. Il Latina supera la pratica Turris 5-1. Esordio di Rizzolo

25/11/2001

Il Latina supera la pratica Turris con molta tranquillità ed il punteggio finale, 5-1, conferma tale tesi. La squadra di Argenio, priva degli squalificati Candido, Barile e Del Duca, presenta, sul terreno del Francioni, il giovane Basili dal primo minuto, insieme al recuperato Pesce. Inizialmente in panchina il nuovo acquisto Rizzolo. Dopo appena due minuti il Latina è già in vantaggio, la rete viene segnata direttamente da calcio d’angolo da Pino Selvaggio: splendida la parabola arcuata del capitano favorita da una evidente responsabilità del portiere ospite. I nerazzurri premono ancora sul pedale dell’acceleratore e conquistano il raddoppio al 21’: fuga sulla sinistra di Stravato, cross dalla trequarti e bella conclusione a rete di Anselmi. La sfera varca per la seconda volta la linea di porta di Pagliarulo. Lentamente il Latina, probabilmente soddisfatto del risultato, tira i remi in barca e lascia giocare la Turris. La formazione ospite è evidentemente inferiore sia tal punto di vista tattico che tecnico ma, con alcune verticalizzazioni, riesce a scalfire la difesa pontina. Al 35’ la rete dei rossoblu: Lungheu, ingenuamente, si lascia soffiare la sfera da Balzano all’interno dell’area di rigore ed è costretto al fallo. Il Direttore di gara, il sig. Ventura di Cagliari, decreta il calcio di rigore che è realizzato dallo stesso Balzano. La formazione di Argenio, ad inizio ripresa, ricomincia a macinare gioco ma, inevitabilmente dopo lo scivolone di due domenica fa contro l’Ostia Mare, c’è qualche preoccupazione di troppo. Le nubi all’orizzonte sono scacciate, al 47’, da Selvaggio: lancio in verticale di Pecorilli, stop a seguire del capitano che, dentro l’area, supera il dribbling due avversari prima di superare il portiere ospite. Al 59’ la quarta rete nerazzurra realizzata da Stravato, di testa, dopo un cross dalla destra di Pesce. La quinta rete,al 70’, è del giovane Basili con una potente conclusione dalla distanza. Al 75’ l’atteso esordio dell’ex giocatore della Lazio Antonio Rizzolo. L’attaccante, apparso ancora un po’ indietro nella preparazione, ha effettuato un paio di conclusioni nello specchio della porta ma senza impensierire la difesa della Turris. Da sottolineare, nel corso della ripresa, le innumerevoli volte in cui Selvaggio ed Anselmi sono stai pizzicati in posizione di fuorigioco, con un po’ di attenzione il passivo per la formazione di Formicola poteva essere nettamente più pesante. Con questo risultato il Latina resta in testa alla classifica con 29 punti, a tre lunghezze dalla Viribus Unitis (26) che ha superato, sul proprio campo, il Terracina per 3-1. A 25 punti i Gladiator (2-1 interno contro l’Isernia) a 23 Aprilia e Real Cassino (i pontini hanno perso a Sorrento per 2-1 mentre i ciociari hanno pareggiato 1-1 a San Giorgio Apricena) a 22 punti la Pro Vasto. Il Latina, con questo successo, conferma quanto di buono si era detto in passato: portiere eccezionale, difesa sempre molto solida ed efficace, centrocampo operaio, grande anche oggi Di Julio, e attacco che si regge sulle giocate dei propri fuoriclasse: Selvaggio, Anselmi e Pesce. Si attende sul campo il contributo di Rizzolo, il passato per l’attaccante romano è ricco di gol, speriamo anche il futuro. - LATINA – TURRIS 5 – 1 - Fimiani (75’ Pepe), Lungheu, Pecorilli, Di Julio, Levanto, Pesce, Pomili, Stravato (71’ Di Stefano), Anselmi, Selvaggio, Basili (75’ Rizzolo). - Pagliarulo, Busiello, Ceravolo, Pedalino, De Medici, Fragliasso (86’ Falcini), Vitiello (72’ Chichierchia), Pesacane, Balzano, Cannetiello, Iavarone (62’ Romano). Gol: 2’ Selvaggio, 21’ Anselmi, 35’ Balzano rig., 47’ Selvaggio, 59’ Stravato, 70’ Basili. - Arbitro: Ventura di Cagliari. Espulsi: Nessuno.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE