Eventi & Cultura

Latina. Speciale Bruno Oliviero. Il "fotografo delle dive": «Nel calendario ho cercato di dividere la sensualità dalla banale volgarità»

19/11/2001

Davanti le Telecamere di ParvapoliS Bruno Oliviero, a detta di molti uno dei
più autorevoli maestri della fotografia a livello nazionale ed internazionale.
«Perché Latina?» - dice - «Perché è una città giovane, composta da ragazze nate da genitori
con differenti provenienze. Una miscela che ha dato alla vita particolari qualità somatiche
e bellezze mediterranee assolutamente introvabili. Ci tenevo a fare bella figura con il
mio primo calendario e, credo, che l’obiettivo è stato centrato».

Poi, sul palco, confida: «La prima volta che mi è stato spiegato questo progetto
mi sono messo a ridere». Due parole sul neonato calendario: «Ho cercato di rendere le
ragazze sensuali ma non volgari. Ne è uscito fuori un calendario non svestito, ma molto
intrigante».

Marianna Parlapiano


    Tag

    Latina

    Articoli correlati

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE