Eventi & Cultura

Mad donna 2022 presentazione del catalogo d'arte al femminile a Palazzo Mazzoni.

Il catalogo di Mad Donna 2022 è occasione per lasciare una testimonianza di 15 anni di lavoro fatto in provincia di Latina per l’arte al femminile. Chiude la mostra a Palazzo Mazzoni a Sabaudia ma il 2 aprile sarà a Latina al MADXI di Tor Tre Ponti

23/03/2022

Il catalogo di Mad Donna 2022 è l’occasione per lasciare una testimonianza di 15 anni di lavoro fatto a Sabaudia e non solo, per l’arte al femminile. Il catalogo è anche una sorta di guida per visitare la mostra; accoglie oltre 50 immagini delle opere delle 24 artiste, ne riassume sinteticamente anche la tecnica, l’anno di produzione, il titolo e il supporto per cui diventa uno strumento per comprendere più intensamente il lavoro dell’artista che non è solo immagine e rappresentazione ma anche scelta di materiali, manipolazione, sicuramente gusto estetico ma anche relazione con il messaggio.

Naturalmente le possibilità di aggiungere ad un catalogo anche dei contributi critici sono state limitate dalle possibilità economiche e anche in verità dalla velocità con cui troppo spesso siamo costretti a lavorare quando si tratta di organizzare eventi e mostre in luoghi istituzionali. Le autorizzazioni arrivano spesso all’ultimo minuto, il covid poi neanche in questo ha aiutato e questa edizione di Mad Donna è stata anche funestata dalle dinamiche di una vicenda piuttosto complessa all’interno del Comune di Sabaudia che ha sofferto addirittura un commissariamento. Ma la contemporaneità di questo catalogo convive con l'attualità  socio-culturale-economica dell’ambiente in cui questa mostra si svolge essendo arrivata già a 15 edizioni. La mostra per quasi 10 anni è stata ospitata all’interno del Museo Emilio Greco (nel Palazzo Comunale) e poi negli ultimi cinque anni invece è stata allestita in spazi istituzionali differenti in quanto il Museo Greco non si è reso più disponibile alla fruizione del “contemporaneo” quindi solamente ad un’analisi e proposta monotematica dell’artista di riferimento, appunto un uomo. 

 

Un particolare ringraziamento va fatto alla FIDAPA di Sabaudia e al Soroptimist International Club di Latina che hanno contribuito fattivamente all’evento e che hanno sostenuto una parte delle spese insieme alla Banca Popolare di Puglia e Basilicata e all’Agenzia di Latina di Italiana Assicurazioni per la Polizza (obbligatoria) di Responsabilità Civile della mostra... e nonostante questi contributi, le artiste si sono autofinanziate una parte della pubblicazione.

Il progetto grafico e l’impaginazione oltre che l’allestimento espositivo, sono a cura di Fabio D’Achille e della Associazione Culturale MAD. La mostra che chiude oggi 24 marzo a Palazzo Mazzoni sarà riallestita al Madxi Museo Contemporaneo di Latina (a Tor Tre Ponti, in via Carrara 12/A presso il Consorzio Industriale del Lazio di Latina) dal 2 al 30 aprile 2022.

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE