Eventi & Cultura

Alla Ludoteca Sergio Ban del Parco Vasco De Gama in mostra l'arte di Fabrizio Gargano

Vernissage venerdì 25 Giugno, finissage il 4 luglio

25/06/2021

Continua la collaborazione tra la Cooperativa Social Il Quadrifoglio e l'Associazione Sergio BAN nella Ludoteca del Parco Vasco da Gama -a Latina Lido- a lui dedicata. Con il supporto del Delegato alla promozione dell'arte contemporanea del Comune di Latina, Fabio D'Achille, sono iniziate una serie di esposizioni d'arte in questo spazio che presto troverà la sua collocazione nell'immaginario e nel tempo liberato dei/lle più piccoli/e. Le mostre, infatti, ripercorrono il mondo dell'infanzia, matrice di ogni elaborazione artistica individuale e intima degli autori coinvolti nel progetto. Dopo la mostra "Il gioco dei colori" di Alessandra Chicarella ora è il turno del fumetto, dell'arte di Fabrizio Gargano che di recente ha prodotto pubblicazioni per il mondo della narrazione illustrata. Questa esposizione è dedicata a suo padre, recentemente scomparso; lo seguiva in ogni sua mostra, "le prime soprattutto quasi a scoprirsi il suo primo collezionista, si mimetizzava tra gli amici, era schivo ma poi faceva capolino quasi a ringraziarlo di aver trovato un'altra passione dopo il calcio tanto amato da tutti noi giovanissimi" - Fabio D'Achille.

"Alcune storie ti vengono a trovare.
Non c'è un perché. Te le ritrovi tra le mani, tra i pensieri.
E non ti mollano.
Ce ne sono altre che partono come un grande amore, che ti fanno battere il cuore, che non ti fanno dormire.
E poi ci sono quelle che iniziano e, come un giacimento di diamanti grezzi, all'improvviso si esauriscono.
Finiscono nei cassetti, nelle intenzioni.
La mostra parlerà proprio di loro.
Di un incipit che non si è trasformato in un racconto, in un romanzo.
Storie sospese dove i protagonisti, i comprimari, le comparse se ne stanno al buio in attesa di rivedere una matita, un pennello, un foglio di carta, insomma, la luce.
Uomini e donne di grafite, di china, di colori in attesa di un finale.
Degno, naturalmente, di un meraviglioso incipit.
Come quello che pensavo che fosse.
A mio padre, ai suoi sorrisi, ai suoi difetti", Fabrizio Gargano.
Il vernissage - ora che siamo in zona bianca - è previsto per venerdì 25 giugno alle 19, la mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 12 del mattino e la sera dalle 18 alle 20.30 fino al 4 luglio.
Info e appuntamenti: 392.7163407

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE