Eventi & Cultura

Gli studenti dell'artistico e "I diritti umani"

La 73ᵃ Giornata Mondiale dei diritti umani celebrata con i ragazzi del Liceo Artistico Statale Michelangelo Buonarroti di Latina

13/12/2021

È stata una mattinata intensa quella dedicata alla   73ᵃ Giornata Mondiale dei diritti umani, i ragazzi del Liceo Artistico Statale Michelangelo Buonarroti di Latina, sono stati il motore pulsante dell'incontro. Molte le domande rivolte al Questore di Latina Michele Maria  Spina e al Prefetto Antonio D'Acunto. Interessante la dissertazione sull'importanza del Fair play nello sport e nella vita con le risposte di Alberto Spagnoli  consigliere provinciale FIDAL ed Organizzatore di eventi sportivi. Particolarmente interessante l'intervento del vice Ispettore di Polizia di Stato Floriano Svolacchia che, dopo essersi complimentato con i ragazzi per la realizzazione del corto contro il bullismo, li ha informati su come riconoscere un falso profilo sui social. Il convegno è stato organizzato dal Club e per l'UNESCO di Latina e dal Liceo Artistico Statale Michelangelo Buonarroti con il patrocinio del comune di Latina e del Lions Club Sabaudia - Circeo Host. L'incontro è stato trasmesso in diretta streaming per quanti sono dovuti restare in classe mentre, in aula magna c'era il gruppo di ragazzi per il contrasto al bullismo "Non siamo soli". «La  giornata della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani emanata dall'ONU il 10 dicembre del 1948 è la giornata più importante dell'anno perché compendia  tutte le celebrazioni tematiche svolte annualmente, è la giornata del diritto alla vita dell'individuo di ogni ordine e grado, di qualsiasi colore dell'epidermide e soprattutto  evidenzia l'importanza della vita ribadendo la parità di genere  - ha affermato Mauro Macale Presidente Club per l'Unesco di Latina - Come club per l'UNESCO di Latina proponiamo la creazione di una rete di contrasto al Bullismo, al cyberbullismo e alla lotta contro la violenza sulle donne, partendo dalle positive esperienze dell'artistico auspichiamo ad essere il trade union fra le varie scuole del territorio». L'idea è stata "sposata" anche dal Questore Spina che ha sottolineato l'importanza della prevenzione ricordando la sua  precedente esperienza nella città di Napoli e, si è offerto di promuovere l'iniziativa agli organi competenti, definendo l'eventuale protocollo come "Sentinelle di Legalità". Il Prefetto D'Acunto si è invece soffermato sull'importanza dell'informazione e sulla capacità di ascolto delle forze dell'ordine. Durante la mattinata sono anche stati consegnati i riconoscimenti agli studenti che si sono distinti al Concorso Internazionale "Giovani per l'UNESCO" svoltosi a Parigi il  4 dicembre. L'incontro  stato impreziosito da un miniconcerto Natalizio realizzato dal gruppo musicale MusicArt Jam.

 

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Cultura

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE