Eventi & Cultura

Maratona poetica per il 200 anni de "L'infinito"

Domani all'Abbazia di Valvisciolo numerosi poeti della provincia celebreranno la “poesia perfetta” di Leopardi

27/06/2019

Venerdì 28 giugno, dalle ore 17 in poi, si terrà presso l’Abbazia di Valvisciolo una Maratona Poetica, in occasione dei 200 anni della “poesia perfetta”, cioè L’Infinito di Giacomo Leopardi, che proprio nel 1819 finiva di scrivere una poesia che ha, in qualche modo, influenzato ed influenza la poesia in tutto il mondo.

La manifestazione poetica, inserita all’interno dei festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova, è stata ideata ed organizzata dall’Archeoclub di Sermoneta con il Presidente onorario e poeta Dante Ceccarini e la Presidente effettiva e storica dell’arte Sonia Testa; ha il patrocinio del Comune di Sermoneta, della Comunità monastica cistercense di Valvisciolo e dell’Associazione culturale abbazia di Valvisciolo. 

La maratona poetica vedrà la partecipazione di numerose poetesse e poeti della provincia di Latina, che reciteranno proprie o altrui poesie (sia in italiano che in dialetto).

Il tema è estremamente libero, ma comunque consono all’ambiente ospitante, proprio per dare estrema libertà di espressione poetica e di fantasia ai poeti che interverranno.

Alcuni nomi dei partecipanti: Amalia Avvisati (Bassiano) leggerà L’Infinito di Leopardi ed altre poesie, Giuseppe Onorati (Norma), Agostina Iacomini (Norma), Gabriele Carfagna (Norma), Romualdo Iltini (Sermoneta), Roberto Ceccarini (Latina), Patrizia Carucci (Cori), Tommaso Conti (Cori), Maria Emilia Mari (Terracina), Francesca Ulisse (Sezze), Giulia Corbi (Sermoneta), Antonio Scarsella (Sermoneta), Flavia Centra (di Bassiano, proveniente da Firenze), Tony Piccaro (Sezze, Compagnia Nemeo), Gino Costantini (Sezze, Compagnia Nemeo), Isabella Baratta (Sezze), Lucia Fusco (Sezze), Antonio Fusco (Sezze), Paola Cacciotti (Maenza), Angelo D’Onofrio (Maenza), Dora Uspi (Roccagorga), Carlo Picone (Priverno), Marzia Siniscalchi (Latina, proveniente da Roma), Domenica Fasulo (Latina), Giovanni Pacella (Sermoneta), Angela Maria Tiberi (Pontinia-Sermoneta), Natalina Stefi (Sermoneta), Orazio Mercuri (Bassiano), Lucia Santucci (Latina), Giovanna Calvani (Sermoneta), Dante Ceccarini (Sermoneta), Antonio Damiano (Latina) ed altri. 

In alternanza alle poesie verranno eseguite canzoni, comunque nate dalle poesie, eseguite da Mimmo Battista, Angelo Cassoni (Sermoneta) e Quirino Cifra (Bassiano).

Con questa manifestazione Sermoneta si conferma città della poesia, dopo che in passato ha ospitato tutta una serie di manifestazioni poetiche e di presentazione di libri di poesia, tra le quali spicca la Giornata Nazionale del Dialetto UNPLI 2016 (sempre organizzata dall’Archeoclub di Sermoneta) e tutto il Progetto Sermonet’Amo in poesia (concorso di poesie in dialetto sermonetano), aperto ai ragazzi delle scuole di Sermoneta), giunto quest’anno all’Ottava Edizione e che ha visto i ragazzi di Sermoneta scrivere circa 1000 poesie in dialetto.

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Cultura, Cultura, Sermoneta, Valvisciolo

    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE