Cronaca

L'assassino di Lucky condannato ad 8 anni

14/05/2019

L'uomo che ha brutalmente picchiato a morte il cane Lucky è stato condannato a otto anni di carcere, pena superiore anche a quella richiesta dall'accusa.

Ricordiamo che il 59enne, dopo aver picchiato l'animale, lo aveva gettato in un cassonetto dei rifiuti nel quartiere Q4 a Latina.

Davanti al giudice per l'udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario, l'uomo è stato chiamato a rispondere oltre che dei maltrattamenti sull'animale anche di violenza sessuale, lesioni, maltrattamenti in famiglia e atti osceni nei confronti della moglie e dei figli minorenni.

Il pubblico ministero aveva chiesto per l'imputato una condanna a cinque anni e quattro mesi ma il verdetto del gup è stato più severo: l'uomo è stato condannato a otto anni di carcere.

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE