Eventi & Cultura

Cinque immobili dello Stato di valore storico passeranno al Comune

29/09/2018

È partita, firmata dall'Assessore Emilio Ranieri, la richiesta indirizzata a Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo, alla Soprintendenza e all'Agenzia del demanio per il trasferimento gratuito al patrimonio comunale di alcuni beni di proprietà dello Stato.

«È nostro interesse- spiega Ranieri - valorizzare alcuni immobili di particolare pregio storico-
culturale presenti sul territorio comunale e di proprietà dello Stato»
Il decreto legislativo 85 del maggio 2010 consente il trasferimento agli enti territoriali della proprietà di beni immobili appartenenti al patrimonio culturale statale sula base di specifici accordi di valorizzazione.
L'iter prevede che Mibact, Soprintendenza e Demanio attivino tavoli tecnici specifici, uno per ogni bene, finalizzati alla presentazione dei programmi di valorizzazione dei beni individuati. Dai tavoli tecnici scaturiranno degli accordi di valorizzazione in cui il Comune specificherà cosa intende fare degli immobili.

Elenco dei beni:

Casa dei Cursori di via Rattazzi; Ex Teti di Via Duce del Mare; Ex Enal di Latina Scalo; Casa del Combattente di Piazza San Marco; Circolo cittadino di Piazza del Popolo.

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE