Cronaca

Pillole di Latina

I principali eventi di cronaca della settimana appena trascorsa

17/07/2018

16 Luglio

Auto fuori strada sulla Litoranea: muore un 22enne
Un giovane di 22 anni è morto in seguito ad un incidente stradale avvenuto sulla Litoranea, nei pressi di Borgo Sabotino.
Il ragazzo si trovava a bordo di una Mini, che è uscita fuori strada.


Calcinacci al Comune di Latina

Durante la notte sono caduti alcuni calcinacci dal Comune di Latina.
Accanto all'ingresso del municipio si sono staccati alcuni pezzi di intonaco. Fortunatamente il fatto è accaduto di notte e nessuno è rimasto ferito.


15 Luglio

Spari in via Helsinki: arrestato Costantino Di Silvio
Costantino Di Silvio è stato arrestato per tentato omicidio ai danni dell'ex moglie.
L'uomo ha esploso cinque colpi di pistola, tre dei quali hanno ferito la donna alla schiena, al fianco e al braccio.
Attualmente la donna è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale Goretti di Latina.
Di Silvio è stato arrestato per tentato omicidio.


Trovato cadavere all'ex Svar
Il cadavere di un uomo è stato ritrovato all'ex Svar a Latina. Accanto al corpo sono state trovate tracce di sangue.
L'identità dell'uomo è ancora sconosciuta, probabilmente si tratta di un senzatetto.


14 Luglio

La Dirigente Cristofaro lascia la Questura Latina
Il primo drigente della questura di Latina, Annabella Cristofaro, lascia la città di Latina per l'Ispettorato di Pubblica Sicurezza della Camera dei Deputati.
La Cristofaro, che per 21 anni ha prestato servizio a Latina, ha svolto molti incarichi, tra cui il dirigente dell'ufficio immigrazione e capo di gabinetto del Questore.


13 Luglio
Arsenale in casa: arrestata agente di polizia penitenziaria
L'assistente capo della Polizia Penitenziaria, in servizio presso la casa circondariale di Latina, è stata arrestata con l'accusa di detenzione di armi illegali in casa.
La Squadra Mobile di Latina ha rinvenuto nell'armadio della camera da letto della donna armi, munizioni e silenziatori, usati probabilmente per azioni intimidatorie, furti o rapine.


Espulsi 4 stranieri a Latina
In seguito a controlli straordinari della polizia sono stati espulsi quattro cittadini extracomunitari.
Per i quattro stranieri sono state avviate le procedure amministrative con conseguente decreto di espulsione dal territorio nazionale.


12 Luglio

Finti dipendenti Eni truffano anziani
Gli agenti della squadra volante della Questura sono intervenuti in via Adige e hanno identificato e denunciato una donna rumena e un cittadino indiano
I finti dipendenti Eni si sono presentati in un condominio di via Adige a Latina e hanno tentato di raggirare i residenti facendo loro firmare contratti di vario genere.
Gli agenti, giunti sul posto in seguito ad una segnalazione di un funzionario della questura, hanno effettuato i dovuti accertamenti, dai quali è emerso che la donna aveva precedenti per truffa.
L'uomo e la donna sono stati denunciati per il reato di truffa.


11 Luglio

Spari contro due migranti a Latina Scalo
Colpi di pistola ad aria compressa sono stati esplosi contro due migranti a Latina Scalo.
I due uomini si trovavano alla fermata del bus quando da un'auto con a bordo tre persone sono stati esplosi diversi colpi di pistola.
I due nigeriani, di 26 e 19 anni, hanno riportato escoriazioni e ematomi.
I carabinieri hanno identificato i ragazzi che hanno sparato i gommini ad aria compressa. Si tratta di tre ragazzi di 23 anni che vivono in un comune al confine con Latina. I tre sono stati denunciati e devono rispondere di lesioni con finalità di discriminazione razziale.

 

 

Tania Accardo


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE