Cronaca

Pillole di Latina

I principali eventi di cronaca della settimana appena trascorsa

02/07/2018

1 Luglio

Incidente sulla Pontina: muore un centauro
Un motociclista perde il controllo della moto e perde la vita sulla Pontina.
L'incidente è avvenuto all'altezza della Migliara 49, tra Latina e Sabaudia.
All'arrivo dei soccorsi l'uomo era già morto.
Il traffico sulla Pontina è rimasto paralizzato a lungo.


Suicidio alla stazione di Latina
Morto un finanziere di Latina.
Secondo le testimonianze l'uomo si sarebbe lanciato sotto il treno.


Morto l'ex sindaco di Sonnino Gino Gasbarrone
Gasbarrone, 71 anni, è deceduto dopo una improvvisa malattia. I funerali si terranno il 2 luglio alle 15:30 nella Chiesa di San Pietro a Sonnino.


Nuovo servizio di trasporto pubblico
La prima corsa si è svolta verso la stazione ferroviaria di Latina Scalo. Presenti il sindaco di Latina Coletta e gli assessori Caprì e Castaldo.
Il nuovo servizio di trasporto pubblico locale è gestito da Csc Mobilità.
Saranno 39 le nuove vetture su strada e ogni vettura sarà dotata di uno schermo frontale luminoso, collegato a una centralina di gestione, che aggiornerà percorsi e destinazioni del mezzo.


30 Giugno

Botte alla moglie e al figlio
30enne allontanato da casa in seguito ad una violenta lite.
I poliziotti, intervenuti in seguito ad una segnalazione, hanno bloccato il giovane in evidente stato di agitazione psicofisica.
In base alle testimonianze l'uomo ha usato violenza contro la moglie e ha colpito involontariamente il figlio di 4 anni.


Fermato 31enne ai giardinetti di Latina: trovato con hashish
E' stato fermato al parco Falcone e Borsellino un uomo di Latina trovato in possesso di hashish.
I Carabinieri, eseguendo un controllo approfondito presso il domicilio dell'uomo , hanno rinvenuto altri 137 grammi di hashish, 6 gr di marijuana, 3 bilancini elettronici di precisione, 3 coltelli e 525 euro.


29 Giugno

Addiopizzo
La campagna antiracket è giunta a Latina
Tappezzate con adesivi alcune delle aree più colpite dal racket.
Il movimento "Addiopizzo", nato a Palermo, si fa portavoce di una "rivoluzione culturale" contro la mafia. A Latina le recenti notizie di cronaca hanno consentito di far conoscere una realtà difficile, fatta di estorsioni e organizzazioni criminali.


Cadavere nei pressi del Canale Acque Medie

E' stato rinvenuto il corpo di un uomo nei pressi del Canale delle Acque Medie a Latina. Il decesso è avvenuto per un malore.

 

28 Giugno

Illuminazione LED a Latina
Il servizio di illuminazione pubblica di Latina a partire da Luglio sarà erogato e gestito da Engie. La multinazionale fornirà il servizio per i prossimi nove anni, riqualificando circa 14mila punti luce presenti in città.
Il contratto d'appalto prevede la conversione degli impianti esistenti a LED, per un risparmio per la casse comunali di circa il 60% e un miglioramento dell'efficienza energetica dell'intera rete.
Il numero verde 800 894520 sarà a disposizione dei cittadini per le segnalazioni di eventuali disservizi.


27 Giugno

Allarme bomba alle poste centrali
Una telefonata anonima è arrivata all'orario di apertura dell'ufficio centrale delle Poste di Latina. Gli uffici sono stati chiusi al pubblico e tutti gli impiegati sono stati fatti sgomberare per precauzione.


Alba Pontina
Tre indagati tornano in libertà
Il tribunale del riesame sull'inchiesta Alba Pontina ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare e disposto la liberazione per Antonio Fusco, Daniele Coppi e Matteo Lombardi. Si tratta di tre posizioni marginali rispetto ai principali indagati.
Nei precedenti interrogatori, relativi alle persone con una posizione più grave, gli indagati sono rimasti in silenzio.


26 Giugno

Immigrati maltrattati e strutture sovraffollate
La Polizia ha scoperto immigrati maltrattati e ospitati in strutture sovraffollate e con carenze igienico-sanitarie.
Sei persone sono state arrestate con l'accusa di falso, truffa aggravata, frode nelle pubbliche forniture e maltrattamenti.
Dalle intercettazioni è emerso che una delle Onlus si spartiva la gestione dei richiedenti asilo con un'altra Onlus, senza alcuna comunicazione alla Prefettura di Latina.

 

 

Tania Accardo


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE