Eventi & Cultura

L'interesse economico dell'uomo prevale sul bene dei nostri amici a quattro zampe

Bloccata la giornata gratuita del microchip per tutti i cani della Provincia di Latina

11/05/2018

Ancora una volta il mero interesse economico ha preso il sopravvento su quella che poteva essere un'iniziativa degna di lode.
L'ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) aveva instituito per domenica 13 maggio la giornata gratuita del microchip per tutti i cani della Provincia di Latina.
L'evento, organizzato grazie anche al contributo della Regione Lazio, aveva lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'utilità di dotare di microchip i nostri amici a quattro zampe per contrastare il fenomeno del randagismo, soprattutto in prossimità della stagione estiva
I dati presenti all'interno del microchip sono utilissimi ai fini della rintracciabilità del proprietario, qualora il cane dovesse allontanarsi o per evitare che padroni sciagurati decidano di abbandonare il proprio animale in previsione delle vacanze.
Il costo per l'iscrizione è di 28 €, di cui 20 euro sono dovuti per l'applicazione del microchip e 8 € per la registrazione.
Purtroppo l'evento previsto in Piazza del Popolo per questa domenica è stato bloccato a causa della diffida da parte dell'Ordine dei Medici Veterinari della provincia di Latina.
Nel comunicato si legge che saranno diffidati tutti gli iscritti che parteciperanno all'evento. L'Ordine -si legge nel comunicato firmato dal presidente Angelo Piazza - ritiene la gratuità della prestazione una forma di concorrenza sleale e illecito accaparramento di clientela.
La decisione sembra essere stata presa dunque per un motivo puramente economico.
La cosa che maggiormente dispiace è quella di vedere penalizzati gli animali, che grazie all'installazione del microchip sarebbero stati maggiormente tutelati.
I medici veterinari che hanno aderito all'iniziativa meriterebbero di essere apprezzati per la dedizione dimostrata verso il proprio lavoro e verso gli animali, invece che puniti con eventuali procedimenti disciplinari.

 

 

Tania Accardo


    Altre notizie di eventi & cultura

    ELENCO NOTIZIE