Sport

Presentato il trofeo di Branzino The Challenge

Dagli studi di tv9 il debutto della seconda edizione della gara. La competizione internazionale di pesca sportiva si disputerà dal 4 al 6 maggio ad Orbetello

26/03/2018

È stato presentato in anteprima Nazionale, durante la trasmissione Sport cafè su Tv9, il trofeo della seconda edizione Branzino The Challenge, la competizione di pesca sportiva internazionalededicata alla spigola si terrà dal 4 al 6 maggio ad Orbetello. In studio con il giornalista Enrico Bistazzoni, il senatore della Repubblica Roberto Berardi, il consigliere comunale di Orbetello delegato allo sport e ai finanziamenti europei Matteo Mittica, ilpresidente della società Orbetello Pesca Lagunare Pierluigi Piro e l'organizzatore di Branzino The Challenge, presidente dell'Associazione Insidefishing,Silvio Smania. Giunto alla seconda edizione Branzino The Challenge hasfoderato tutto il suo fascino, a cominciare dal trofeo, un pezzo unico, realizzato artigianalmente e ispirato alla competizione che solo dopo un anno, in pochi giorni, ha raddoppiato le iscrizioni con concorrenti provenienti dalla Slovenia, dalla Francia, dalla Spagna e dalle Isole Canarie. Appetibile anche il montepremi complessivo che, come lo scorso anno, supera i 15.000 euro. "L'intento è di creare un turismo sportivo, anche destagionalizzato, in laguna e in tutto il territorio - ha dichiarato il senatore Roberto Berardi - sostenere iniziative così particolari, e apparentemente di settore, rende i progetti di destagionalizzazione decisamente più concreti". "L'attuale amministrazione ha per questo deciso di investire molto nel settore sportivo - ha proseguito l'assessore Matteo Mittica - perché se lanciato e monitorato anche dal punto di vista turistico può essere un motore per tutto il territorio". Molti, infatti, i partners locali che si sono affiancati ai grandi marchi di settore nella tre giorni dedicata alla spigola.Branzino The Challengeprevede solo la pesca da kayak con la tecnica spinning, l'utilizzo di esche artificiali e la modalità del Catch and Release (cattura e rilascia). Due le tipologie di classifiche, una individuale per singolo pescatore e una per team, composto da due pescatori. Le catture saranno misurate e fotografate, ele fotoinviate con la trasmissione dell'immagine in tempo reale, tramite applicazione WhatsApp, direttamente al recapito di riferimento degli organizzatori. I risultati delle due sessioni di pesca, al termine della competizione, saranno sommati per stilare la classifica finale. Il punteggio si baserà sulla lunghezza delle spigole catturate assegnando un punto per ogni centimetro secondo la somma della misura delle varie prede. "I giorni di gara prevedono che il venerdì, dopo la registrazione, i concorrenti abbiano l'opportunità di esplorare i campi gara per acquisirne la conoscenza ambientale e i punti di riferimento e, per chi non è mai stato in kayak, di prendere lezioni gratuite e confidenza con il mezzo - ha spiegato Silvio Smaniamentre il sabato e la domenica, si gareggerà in entrambi gli specchi lagunari, il primo giorno a Levante ed il secondo a Ponente, a vegliare su legalità e sicurezza della gara, giudici su kayak ed imbarcazioni a motore". Particolarmente interessante la cena di gala dell'evento, in programma per venerdì 4 Maggio intorno alle 21.00. "Come lo scorso anno, la location scelta sarà l'ottocentesca scuderia de I Pescatori di Orbetello - ha precisato Pierluigi Piro - ed il menù proposto, una vera prelibatezza che esalterà il nostro territorio dall'antipasto al dolce, le mani che confezioneranno i manicaretti per ora restano una sorpresa, ma vi assicuro, da non perdere".Per saperne di più  è attivo un sito www.branzinothechallenge.com le iscrizioni si chiuderanno entro il 16 aprile.

 

 

 

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Pesca sportiva

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE