Politica

Lavori pubblici, l'anno dei cantieri. Ecco il 2017 di Sermoneta

23/05/2017

L'Assessore ai Lavori Pubblici Gilberto Montechiarello fa il punto sulle opere in partenza a Sermoneta. Il 2017 sarà un anno di cantieri aperti per il miglioramento della qualità della vita dei cittadini. Sono stati completati i quattro appartamenti destinati all'emergenza abitativa che si trovano a Palazzo Scatafassi in Corso Garibaldi, al centro storico, che verranno a breve assegnati tramite graduatoria. È in corso di appalto anche la ristrutturazione del quinto appartamento sui nove totali presenti.

Per quanto riguarda la pianura, sono stati quasi completati i lavori in via Piazzalunga: gli interventi - parcheggi in linea e marciapiedi - sono stati concordati con i residenti, dopo diversi confronti e mediazioni sulle azioni da intraprendere. Il prossimo intervento sarà la sistemazione di via Piazzalunga in corrispondenza del condominio De Gregori con l'adeguamento dell'asfalto e del livello stradale per evitare il ristagno dell'acqua che generalmente si verifica quando vi sono copiose piogge. Con il ribasso d'asta si andrà a completare la rotonda "Menossi" con la sostituzione dei new jersey e la realizzazione delle opere laterali, per la definitiva messa in sicurezza. L'obiettivo finale sarà quello di realizzare in un secondo tempo il completamento del percorso pedonale di collegamento con le borgate Pontenuovo e Carrara.
È in corso la gara d'appalto per i lavori su via Livatino, strada non completata come previsto dalla convenzione tra Comune e costruttore, lasciando decine di famiglie "appese". La realizzazione di marciapiedi e asfalto è possibile grazie ai fondi comunali stanziati nel 2016 e non andati in avanzo di amministrazione, come ha sostenuto la minoranza in Consiglio comunale, ma nel cosiddetto "avanzo vincolato", spostati e spesi sul bilancio 2017.
È arrivato finalmente in questi giorni il via libera, atteso da parte del Genio Civile per la realizzazione della Tensostruttura di Sermoneta scalo, a servizio delle scuole. Con questo ultimo passaggio è possibile avviare la gara d'appalto, dato che il progetto esecutivo è già pronto.
Per finanziare l'opera è stato acceso un mutuo con il credito sportivo, cosa che - insieme ai pareri da ottenere - ha rallentato molto l'iter per aprire i cantieri.
Per quanto riguarda la pubblica illuminazione, parte del finanziamento regionale di 139 mila euro è stato già speso per la messa in sicurezza dei quadri elettrici e la sostituzione dei pali ammalorati; un'altra parte sarà investita per l'ampliamento delle zone non coperte dall'illuminazione pubblica tra gli altri La stessa via Livatino e via dell'Irto, ed altre zone in cui servono interventi urgenti. In sede di bilancio 2017, inoltre, è stata stanziata anche la somma di 27 mila euro per completare via San Michele, Via Pio La Torre e l'intersezione con via dei Laghetti.
Il tutto tenendo conto dei vincoli di bilancio imposti da parte del governo nazionale con il patto di stabilità, che paradossalmente va a penalizzare i comuni virtuosi come Sermoneta. Se a tutto ciò si aggiunge che abbiamo un Comune di 10.000 abitanti con solo 23 dipendenti rispetto ai 60 previsti dalla legge, si può ben comprendere quali difficoltà oggettive si è costretti ad affrontare quotidianamente.

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE