Sport

Latina Vertical sprint: Celko campione, Contenta sugli scudi

23/01/2017

È andata in archivio ieri la rinomata corsa della Torre pontina. Lo slovacco Celko bissa la vittoria e migliora il suo record personale. Molto bene anche gli atleti pontini in gara
Che lo slovacco Thomas Celko fosse in pole per aggiudicarsi la vittoria della Vertical sprint di ieri, era cosa ben nota fra gli addetti ai lavori. Nota lieta da sottolineare riguardo questa Reale mutua Vertical sprint è dunque la risposta degli atleti pontini, dietro di qualche secondo al gigante del centroeuropa.
CONTENTA TOP RUNNER - A farsi valere nella rosa di top runner composta da Celko, Ruga, Marunovski, Triulzi, De Maria, Zanella e Di Mambro sono stati gli atleti dell'Asd Roccagorga Giovanni e Sergio Contenta, rispettivamente padre e figlio. A ogni modo la gara ha rispettato il canovaccio dello scorso anno: Celko primo ancora una volta con il record personale di 3 minuti e 14 secondi davanti al bergamasco Ruga (accumulando nei suoi confronti un vantaggio di 5 secondi). Il pontino Giovanni Contenta ha guadagnato (tra prima e seconda manche) una posizione, chiudendo definitivamente al quinto posto con il tempo di 4:08.45.
Nella categoria femminile la Svabikova lascia il vuoto dietro sé staccando la Martinucci di 12 secondi con il tempo di 4:17.55.

DOKU DA RECORD - Tra le "esibizioni speciali" si ricorda la presenza dell'atleta paralampico italo albanese Haki Doku. Per tre volte e mezzo, a partire dal trentacinquesimo piano, Doku ha sceso con la sedia a rotelle 2732 scalini in 54 minuti, utili a certificargli l'ingresso nel guinness dei primati.

 

Antonio Valenza


    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE