Sport

Calcio. Il Latina, ancora imbattuto, ospita il Ferentino. E "La Falange" invita ad andare allo stadio: «Bisogna stare accanto alla squadra»

21/10/2001

Oggi al Francioni arriva il Ferentino.
Il Latina qualche soddisfazione incomincia a darla ma lo stadio continua ad essere
vuoto. «Troppo facile dare la colpa a Tizio o a Caio», dicono i tifosi
de "La Falange". «Secondo noi la forza per crescere deve venire prima di tutto da noi
sportivi e cittadini di Latina e in un modo semplice: stare accanto alla nostra bandiera,
dare un esempio umile ma forte. L'unico mezzo che abbiamo è quello di far sentire la
nostra voce allo stadio, far capire a chi dirige e vuol portare il Latina in palcoscenici
maggiori e degni per la nostra città che ci siamo anche noi. Vogliamo vincere, vogliamo
essere presenti, vogliamo vedere il nome della nostra città sulle prime pagine dei quotidiani
sportivi per i successi e non per le ripetute brutte figure societarie».

Redazione ParvapoliS

    Tag

    Calcio

    Articoli correlati

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE