Sport

Civitanova s'impone in tre set su Latina

Poco più di un'ora di gioco è servita alla Lube per avere la meglio sulla Top Volley

27/12/2016

Poco più di un'ora di gioco è servito alla Lube per avere la meglio sulla Top Volley. Un secco 3-0 che porta tre punti alla capolista Civitanova che rimane solitaria dopo la 16° giornata della Superlega UnipolSai. Una gara giocata a senso unico con la formazione di Blengini che non ha mai dato la possibilità agli ospiti di entrare in partita. Determinanti i servizi di Osmany Juantorena che hanno sempre dato il la per i "filotti" marchigiani. Per Latina c'è subito da preparare la prossima gara, giovedì alle 20.30 arriva al PalaBianchini la Diatec Trentino, altra fuoriclasse del campionato.
La Lube parte subito bene e con il servizio di Juantorena si porta 8-1, Bagnoli tenta la carta Quintana, ma ancora il cubano al servizio (due ace) per un altro allungo 19-8 e la chiusura 25-13. Bagnoli conferma Quintana nel secondo set e s'inizia in equilibrio, poi il primo allungo dei padroni di casa che si portano 9-5, Klinkenberg accorcia 9-8, ma ancora un filotto dei marchigiani per il 15-10, con Penchev in campo si gioca palla a palla con Juantorena che chiude 25-17. Bagnoli mantiene in campo Penchev, ma è la Lube a prendere subito il largo 11-5, per poi allungare 19-10 con i muro di Sokolov e Candelaro e chiudere con Juantorena 25-14 senza lasciare break agli avversari.

Gianlorenzo Blengini schiera una Lube formato Champions, con Christensson al palleggio e Sokolov opposto, Stankovic e Candellaro centrali, Juantorena e Kovar schiacciatori, Grebennikov libero. Daniele Bagnoli risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Klinkenberg di banda, Fanuli libero.
Muro di Stankovic, errore pontino e contrattacco di Sokolov, 5-1 e timeout Latina. Contrattacco di Kovar e muro di Sokolov (7-1) dentro Quintana, seconda linea di Juantorena (8-1), errore di Kovar (8-3), contrattacco di Juantorena, 14-6 e Bagnoli ferma il gioco. Ace di Juantorena e primo tempo di Stankovic e ace di Juantorena (19-8), muro di Sokolov e invasione Latina (22-9), ace di Maruotti (22-11) e Candellaro chiude 25-13.
Quintana confermato nel secondo set, muro di Christenson (1-0), contrattacco di Klinkenberg (1-2), Sokolov di prima intenzione, errore di Fei e contrattacco di Sokolov (6-3), pipe di Juantorena, 9-5 e timeout di Bagnoli. Due muri di Klinkenberg (9-8), primo tempo di Stankovic e fallodi secoda linea di Maruotti, 14-10 e Latina ferma il gioco. Contrattacco di Sokolov (15-10), che si ripete sul 17-11, dentro Penchev, sul 21-15 dentro Pesaresi per il giro dietro, errore di Fei (22-15), pipe di Jantorena che chiude 25-17.
Terzo set con Penchev in campo, pipe di Kovar (2-0), ace di Juantorena (4-1), muro di Candellaro (7-3), errori di Rossi e Fei, 11-5 e timeout Bagnoli. Muro di Sokolov (15-8), ace di Sokolov (17-9), dentro Maruotti, muro di Candellaro, 19-10 e Latina ferma il gioco. Fallo di formazione fischiato ai pontini (20-10), ace di Juantorena (24-13) poi l'italocubano chiude con una pipe la gara 25-14.

Alessio Cascio

    Tag

    Volley

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE