Sport

Vivarini chiaro: «Voglio i 3 punti»

Il tecnico parla alla vigilia della gara casalinga contro il Brescia

16/12/2016

Si presenta sereno e tranquillo l'allenatore pontino, parlando nell'odierna conferenza stampa del match di domani, quando alle 15:00 al Francioni andrà in scena Latina-Brescia. I biancoazzurri sono a 2 lunghezze sopra i pontini, con 22 punti conquistati, ma vengono da una vittoria, un pareggio e tre sconfitte.

«Situazione del Latina? Abbiamo ancora qualcuno da recuperare, Boakye e Paponi stanno rientrando e si sono allenati regolarmente con la squadra. Giocherà la formazione che ha disputato le ultime partite, D'Urso sta migliorando molto e aspetto di vedere tutto il suo potenziale, il resto della rosa è in buone condizioni. Domani spero di ottenere un buon risultato domani.
Corvia e Paponi insieme? Possono coesistere, come Boakye possono ricoprire tutti e 3 il ruolo di centravanti, ma devono avere il giusto spirito per partire titolari».

«Il Brescia è una squadra da rispettare: giovane e di grande corsa, Pinzi e Caracciolo alzeranno il loro livello tecnico, ma hanno anche altri ottimi giocatori. Dobbiamo fare punti per iniziare il girone di ritorno più tranquilli, ci si deve concentrare sul nostro obiettivo e non sugli episodi e sull'arbitraggio. Mancano 3 partite al giro di boa, ci sono 9 punti in palio, la classifica è molto corta e può succedere di tutto».

I tifosi nerazzurri non possono dimenticare la partita col Brescia del 28 settembre 2013: si tratta della prima vittoria del Latina in Serie B, ottenuta con un gol per tempo di Morrone e Jonathas. Al Rigamonti finì sempre 2-0 per i pontini grazie alle firme del bomber brasiliano Jonathas e di Paolucci. La stagione successiva ci fu un pareggio per 1-1 al Francioni, mentre a Brescia le rondinelle vennero sconfitte per 2-1. L'anno scorso, il 31 ottobre, i bresciani s'imposero di misura 1-0. Nell'ultimo scontro le 2 compagini pareggiarono per 2-2.

Latina-Brescia sarà diretta da Riccardo Ros di Pordenone. Come assistenti sono stati designati Domenico Rocca di Vibo Valentia e Marco Bresmes di Bergamo. Quarto uomo Antonio Di Martino di Teramo.

Alessio Cascio

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE