Sport

Rolando: «Spero di trovare più spazio»

Il laterale scuola Sampdoria, al primo anno in Serie B: «La società è presente, sono tranquillo»

06/12/2016

Il palo a tempo quasi scaduto e un grido di gioia strozzato in gola. Questa è l'immagine impressa nel volto di Gabriele Rolando, che ha avuto l'occasione di portare a casa 2 pesantissimi punti in più. Ecco le parole del classe '95:

«Ho rivisto il palo di sabato subito dopo la partita e non ho dormito quella notte, speravo che il pallone entrasse per aiutare i miei compagni a vincere. Spero di trovare più spazio in futuro, il mio ruolo naturale è esterno di centrocampo ma posso stare anche davanti, sono a disposizione del mister. Speravo di partire titolare ma non è stato così, ci saranno altre occasioni».

«Troppi pareggi? Durante le partite dobbiamo stare attenti fino alla fine, sabato non pensavamo di prendere gol. Ad Ascoli mi aspetto una partita difficile, hanno ottime individualità in attacco. 
Mi ispiro molto a Cuadrado della Juventus, a Latina mi trovo bene e ho un ottimo rapporto con i compagni, spero di ritagliarmi un posto negli undici titolari viste le defezioni. Mi aspetto di tornare alla Sampdoria, proprietaria del mio cartellino il più presto possibile. La tranquillità c'è, la società è presente, ci sono tutti i presupposti per fare un buon campionato».

Alessio Cascio

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE