Sport

Il Latina non impara mai la lezione

Corvia porta in vantaggio i nerazzurri ma Masucci pareggia a 5' dalla fine

03/12/2016

Sembra un incubo. Sembra una barzelletta. Invece il Latina pareggia ancora 1-1 in casa, facendosi rimontare il gol di vantaggio dalla Virtus Entella. Pre partita scherzoso, con l'ex mister Roberto Breda che finge di accomodarsi in panchina dei padroni di casa, ma anche commemorativo, visto il minuto di silenzio. In tutti i campi di gioco si osserverà un minuto di raccoglimento per le vittime del terribile incidente aereo accaduto in Colombia, dove hanno perso la vita gran parte dei giocatori del Chapecoense, squadra di Serie A brasiliana. Primo tempo noiosissimo per i primi venti minuti, come unica scintilla il mancino di Caputo, parato in due tempi da Pinsoglio. Prendono coraggio gli ospiti ma al 23' Corvia di testa fa 1-0. Nel finale del primo tempo Masucci può pareggiare, ma il tiro non è abbastanza per superare il portiere nerazzurro. Finisce senza recupero la prima frazione, i pontini non sono lucidissimi e ne approfitta sempre Caputo che trova l'opposizione del portiere. Al 65' occasionissima per i biancazzurri: il cross di Keita trova la rovesciata di Masucci, che si stampa sul palo. In calo il ritmo del match, fino a 5 giri d'orologio dal fischio finale, quando ancora Masucci stacca di testa e insacca tra le proteste per un fallo in area di rigore reclamato dai padroni di casa. L'arbitro consultatosi con il guardalinee, assegna la rete del pareggio ai liguri. Nel finale la tensione sale, a farne le spese è Dellafiore che litiga con l'ex Iacobucci e vengono ammoniti entrambi, ma il secondo giallo costa l'espulsione al difensore italo-argentino. Il Latina spreca incredibilmente il gol del 2-1 a tempo scaduto con Rolando, il centrocampista scuola Sampdoria colpisce il palo a portiere battuto, calciando da ottima posizione. Gli uomini di Vivarini raccolgono un punto e mantengono l'imbattibilità casalinga, ma troppe volte sono andati in vantaggio per poi farsi raggiungere, perdendo per strada punti che l'avrebbero portata in una zona di classifica più tranquilla. Sono ben 10 i pareggi ora. Appuntamento a sabato prossimo, quando i nerazzurri affronteranno in trasferta l'Ascoli Picchio.

TABELLINO

Latina: Pinsoglio; Brosco, Dellafiore, Garcia Tena; Bruscagin, Mariga (27' st Rolando), Bandinelli, Nica (15' st Rocca); Scaglia, Corvia, Gilberto (42' st Regolanti). A disp.: Tonti, Coppolaro, Maciucca, D'Urso, Amadio, Sottoriva. All.: Vivarini 

Virtus Entella: Iacobucci; Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Keita (31' st Ferreira); Belli (1' st Sini), Troiano, Moscati; Cutolo (11' st Tremolada), Masucci, Caputo. A disp.: Paroni, Palermo, Benedetti, Di Paola, Baraye, Beretta. All.: Breda

Arbitro: Di Paolo di Avezzano, Assistenti: Lanza di Nichelino e Galetto di Rovigo, Quarto uomo: Guida di salerno

Marcatori: 23' Corvia, 40' st Masucci

Note: 45' st Espulso Dellafiore per doppia ammonizione

Ammoniti: Troiano(E), Mariga(L), Masucci(E), Dellafiore(L), Iacobucci(E)

Alessio Cascio

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE