Sport

La Benacquista lotta, ma passa Trapani

Al PalaBianchini i pontini vengono superati 75-81

27/11/2016

La nona giornata del campionato di Serie A2 Citroën ha visto la Benacquista Assicurazioni Latina Basket, ancora priva di capitan Uglietti bloccato da un infortunio alla caviglia, affrontare la Lighthouse Pallacanestro Trapani sul parquet del PalaBianchini e cedere agli ospiti con il risultato finale di 75-81. Il prossimo appuntamento con i nerazzurri è in programma domenica 4 dicembre sul difficile campo del Basket Agropoli, formazione oggi vincente al PalaEstra di Siena (66-72).

I padroni di casa non riescono a superare la ben collaudata formazione trapanese che s'impone al PalaBianchini con il risultato finale di 75-81. Non bastano i quattro uomini in doppia cifra per il team nerazzurro a regalare un nuovo sorriso al numeroso pubblico presente sulle tribune del palazzetto di via dei Mille.  

TABELLINI

Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs Lighthouse Pall. Trapani 75-81 (17-19, 40-49, 58-64)

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Alredge 18, Mathlouthi, Poletti 15, Rullo 13, Mascolo 3, DeShields 17, Allodi 2, Pastore 7, Piccinini n.e., Di Prospero n.e. Coach Gramenzi.

Lightohouse Pall. Trapani: Mays 20, Costadura n.e., Renzi 25, Tommasini 3, Tavernelli 7, Simic, Amato n.e., Ganeto 2, Viglianisi 15, Filloy 6, Scott 3. Coach Ducarello.

Latina tiri da 2 43% (15/35), tiri da 3 35% (8/23), tiri liberi 75% (21/28). Trapani tiri da 2 50% (21/42), tiri da 3 50% (10/20), tiri liberi 69% (9/13).

Usciti per 5 falli: Mays per Trapani.

Arbitri: Caforio Angelo di Brindisi, Yang Yao Daniele di Vigasio (VR), Del Grego Stefano di Verona

 

Partenza equilibrata tra le due formazioni che, dopo i primi due minuti di gioco, sono sul 4 pari. La coppia americana DeShields-Arledge dà spettacolo, ma i siciliani non s‘impressionano e al 5' passano anche in vantaggio (6-8). Mentre Latina commette 4 falli di squadra, Trapani grazie a tre triple consecutive allunga il divario sul +9 al 7' (8-17). Time-out per coach Gramenzi, che ruota anche i suoi uomini (Pastore per Mascolo, Allodi per Arledge). Reagisce la Benacquista con DeShields che realizza un bel gioco da tre punti riportando i suoi sul -6 (11-17 all'8'). E' ancora il play statunitense a trascinare Latina sul 17-19, con cui va in archivio il primo quarto.

In avvio di seconda frazione, Latina infiamma il numeroso pubblico presente sulle tribune del PalaBianchini, portandosi sul 24-21 al 12' grazie ai canestri di Pastore e DeShields. Prova a reagire Trapani (26-25 al 13') riuscendo anche a riportarsi in vantaggio (25-28) ma è ancora show Benacquista con la coppia USA che riporta i padroni di casa in parità (28-28 al 14'). Arledge realizza i due liberi del nuovo vantaggio nerazzurro, ma l'ex Tavernelli mette a segno la tripla che consente ai siciliani di rimettere la testa avanti (30-31). Allodi e Rullo permettono a Latina di portarsi sul +3 (34-31 al 16') mentre Trapani recupera punti preziosi dalla lunetta (34-36) grazie ai falli fischiati ad Arledge e Pastore, e poi allunga sul +4 (34-38 al 17'). Il pontino doc Andrea Pastore centra la retina dalla lunga distanza per il -1 nerazzurro (37-38) ma Mays mette a segno 6 punti consecutivi, mentre Latina si affida ai liberi di DeShields, vero trascinatore della serata per la Benacquista (40-46 al 19'). Si va negli spogliatoi con la tripla di Viglianisi sulla sirena che fissa il punteggio sul 40-49 in favore degli ospiti.

Al rientro dal riposo lungo, la Lighthouse si porta sulla doppia cifra di vantaggio (40-51) con un canestro di Tavernelli, che serve anche l'assist a Mays per il 40-53 trapanese al 21'. Coach Gramenzi ruota gli uomini in campo per provare a ridurre il divario. I primi punti del periodo arrivano da Poletti (42-53 al 22'). E' necessario attendere altri due minuti per vedere una nuova realizzazione, è Arledge dalla lunetta a recuperare punti preziosi (44-53 al 24') e a mettere a segno due triple consecutive, la prima su assist di Pastore, l'altra su passaggio di Poletti che portano la Benacquista sul -3 (50-53 al 25'). Time-out per coach Ducarello. Riduce ancora le distanze Latina con Poletti, chirurgico dalla lunetta (52-53) imitato subito dopo da Rullo per il nuovo vantaggio dei padroni di casa (54-53 al 26') con Trapani che ha esaurito il bonus. Si torna a giocare sul filo dell'equilibrio (55-55). La Lighthouse, però, con Viglianisi che subisce fallo su un tiro da tre punti e mette a segno i liberi a sua disposizione (55-58). Renzi riporta i suoi sul +5 (55-60 a 2:34" dalla sirena del terzo quarto). Time-out per la panchina della Benacquista, che al rientro sul parquet torna sul -2 (58-60). I siciliani piazzano un altro minibreak che chiude la terza frazione sul 58-64 in proprio favore.

In avvio di ultimo periodo, Arledge riduce a 4 i punti di svantaggio (60-64) ma è immediata la reazione trapanese con Filloy che allunga sul 60-67 al 31'. Latina reagisce con i canestri di Arledge e DeShields, ma Trapani non si fa trovare impreparata e replica con Viglianisi (66-72 al 34'). Ancora egemonia siciliana con Tommasini che porta i suoi sul +8 (66-74 a 4:23" dal termine). Coach Gramenzi chiama time out. Al rientro in campo arriva la tripla di Roberto Rullo (69-74 a 3:20") replicata da Viglianisi e ribattuta ancora da Rullo (72-77 a 1:50"). Poletti per il -3 nerazzurro (74-77 a 1:14"). Sul fronte siciliano, Renzi realizza il canestro del 74-79 al 39', mentre Arledge mette a segno un libero (75-79 a 58"). Scorrono i secondi e si susseguono i viaggi in lunetta (75-81 a 15" dalla sirena) con Latina che non concretizza alcuni canestri. Il match si conclude con la vittoria della Lighthouse Pallacanestro Trapani con il risultato finale di 75-81 in proprio favore, che interrompe la scia positiva della Benacquista.

 

Alessio Cascio

    Tag

    Basket

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE