Sport

Latina chiama a raccolta i suoi tifosi

Domani alle 15:00 al Francioni arriverà la Salernitana

18/11/2016

I nerazzurri non devono badare alle vicende societarie ma cercare continuità contro una squadra appaiata a pari punti. Domani sarà una sfida tra Vivarini mai sconfitto tra le mure amiche e Sannino che non vince in trasferta dalla stagione 2014-2015 quando allenava il Watford, all'epoca in championship (Secondo livello inglese). Sfida solo teorica perché il mister pontino e il suo vice sono stati espulsi a Vicenza, quindi non potranno sedersi in panchina. Per lui gli unici indisponibili sono gli infortunati Boakye, De Vitis e Pinato e lo squalificato Nica, per il suo collega Sannino non dovrebbe farcela il centrocampista Busellato.

Nerazzurri e granata si sono affrontati poche volte in serie inferiori, l'anno scorso i campani sono tornati nella serie cadetta e nel doppio confronto il Latina ha avuto la peggio: al Francioni si portarano avanti 2-0 con Corvia e Acosty ma vennero raggiunti dalla doppietta di Donnarumma. All'Arechi partita accesissima, ci fu il vantaggio di Calderoni, poi l'1-1 di Odjer e Scaglia prima e Donnarumma poi che portarano la partita in parità nel primo tempo. All'86' rigore molto dubbio per i padroni di casa con Coda che sancisce il definitivo 3-2. 

Questa gara, valida per la quindicesima giornata di campionato, sarà diretta da Riccardo Pinzani di Empoli. Come assistenti sono stati designati Alfonso D'Apice di Parma ed Enrico Caliari di Legnago. Quarto uomo Daniele Viotti di Tivoli.

Alessio Cascio

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE