Cronaca

Latina, tre ragazze arrestate per furti da Oviesse

In manette anche un ragazzo per possesso di armi da taglio

10/11/2016

Alle ore 17.00 circa odierne, gli agenti della Questura di Latina hanno tratto in arresto tre ragazze dopo la segnalazione dei negozianti che le hanno viste aggirarsi in modo sospetto. Le giovani poco prima avevano commesso un furto nel supermercato Oviesse, situato al Centro Commerciale Latinafiori. Immediatamente fermate dal personale di vigilanza, si è scoperto che le stesse avevano occultato numerosi capi di abbigliamento e cosmetici all'interno di alcune borse in loro possesso dopo aver abilmente staccato le placche antitaccheggio, il cui valore ammontava a circa 300 euro. Le fermate, accompagnate in Questura sono state identificate per I. C. del 1995, M. L. del 1995 e B.E del 1993. Dopo le formalità di rito, sono state tratto in arresto per furto aggravato in concorso e condotte presso le loro abitazioni in regime di arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità giudiziaria per il rito direttissimo che si svolgerà nella giornata di domani. A margine di tale operazione, è stato denunciato in stato di libertà il cittadino rumeno G.D. classe '94 trovato in possesso di un coltello a serramanico, oltre che ad un piccolo quantitativo di Hashish.

 

Rita Bittarelli


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE