Cronaca

Prevenire è meglio che curare

Stamattina la firma del protocollo d'intesa tra federlazio e ordine degli ingegneri, al fine di avviare un iter di valutazione anti sismica all'interno delle aziende

21/10/2016

Si è svolta questa mattina, presso la sala De Pasquale del Comune di Latina, la firma del protocollo d'intesa tra federlazio (associazione delle PMI della provincia di Latina) e ordine degli ingegneri, al fine di promuovere l'importanza della valutazione del rischio sismico nei luoghi di lavoro

All'incontro hanno preso parte il presidente dell'ordine degli Ingegneri, Fabrizio Ferracci; il direttore di Federlazio, Saverio Motolese; il presidente di Federlazio, Antonella Zonetti; il geologo, Massimo Amodio e l'ing. Alberto Balsamo.
I terremoti, che sempre troppo spesso si avvertono nella nostra Penisola, devono farci riflettere sull'importanza dell'avvio di un percorso di valutazione della sicurezza per tutti gli edifici che ospitano luoghi di lavoro. Diventa, dunque, importante accertare la sicurezza di queste costruzioni e individuare precisi interventi di prevenzione e protezione, per garantire l'incolumità dei lavoratori e per contenere i danni umani e materiali di un eventuale terremoto.
Lo scopo dell'ordine degli ingegneri e di federlazio è quello di avviare un serio percorso di prevenzione nel nostro territorio.
"Prevenire è meglio che curare. La missione dell'ordine è quella di servire il territorio anche attraverso indicazioni, corsi di formazione e corsi di aggiornamento, in modo da formare tecnici sempre più capaci e preparati", queste le parole di Fabrizio Ferracci, presidente dell'ordine degli Ingegneri.
"Siamo estremamente sensibili verso la tematica della messa in sicurezza delle aziende territoriali. Grazie alla firma del protocollo di intesa avremo la preziosa collaborazione di esperti in grado di calarsi perfettamente nella nostra realtà locale", questo il commento del presidente di Federlazio, Antonella Zonetti.
Il direttore di Federlazio, Saverio Motolese, ha inoltre aggiunto: "Federlazio da sempre svolge un'attenta attività di prevenzione, formazione e informazione, soprattutto nell'ambito della sicurezza sui luoghi di lavoro. Vogliamo capire se veramente le aziende del territorio sono a norma con i criteri antisismici e capire qualcosa in più sul nostro territorio dal punto di vista sismico. Inoltre, vogliamo comprendere quali sono gli interventi minimi necessari per mettere a norma uno stabilimento industriali rispetto ai criteri anti sismici.
All'incontro ha preso parte anche il Sindaco di Latina, Damiano Coletta, che ha ribadito la disponibilità del Comune a diventare parte attiva del progetto per tutelare al meglio i cittadini e mettere in sicurezza il territorio.
Tutte le aziende che ne faranno richiesta avranno la possibilità di far effettuare da un ingegnere/tecnico specializzato un sopralluogo gratuito per verificare lo stato del proprio stabilimento.

 

Tania Accardo


Altre notizie di cronaca

ELENCO NOTIZIE