Sport

Coppolaro: «Non siamo inferiori a nessuno»

«Lavorerò sodo per mantenermi il posto, siamo tranquilli»

18/10/2016

Mauro Coppolaro

Guadagnato un posto negli undici di Vivarini, il difensore classe '97 Mauro Coppolaro interviene in conferenza stampa dopo la brutta prova del Cabassi.

«Involuzione contro il Carpi? Meritavamo qualcosina di più, i gol li abbiamo presi per nostre disattenzioni. Dovevamo essere più cinici sotto porta ma loro facevano molto pressing, sono molto forti a centrocampo e non siamo stati capaci di sfruttare le occasioni. Mi sono integrato bene, cercherò di guadagnarmi il posto da titolare. Difesa a 3 o a 4 non è un problema, sono pronto alle decisioni del mister. Salvataggio sulla linea? sono stato fortunato».


«Esperienza in nazionale? Siamo un ottimo gruppo, è un motivo di orgoglio e comporta grande responsabilità rappresentare tutta la nazione. Bisogna far punti cercando di vincere più partite possibili, finora siamo stati sfortunati su alcuni episodi ma non siamo inferiori a nessuno. Noi siamo tranquilli, stando uniti e aiutandoci l'uno con l'altro ne verremmo fuori. Con il Pisa sabato sarà una partita tosta ma bisogna prenderci i 3 punti a tutti i costi».

 

Alessio Cascio

    Tag

    Calcio

    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE