Cronaca

Controllo del territorio: arrestati un russo e un rumeno

Foglio di via anche per due moldavi che si aggiravano nella zona industriale di Formia

12/10/2016

A Formia, nell'arco della trascorsa notte, nel contesto dei servizi di controllo del territorio disposti dal comandante provinciale CC di Latina Col. Eduardo Calvi, i CC della Compagnia di Formia hanno messo in campo un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato in particolare alla prevenzione ed al contrasto dei reati predatori. Nello specifico i Carabinieri del Comando Stazione di Itri (LT), traevano in arresto, nella flagranza di reato, il cittadino Romeno Ionut b. 20 enne, deferendo all'A.G. un coetaneo di nazionalità Russa, entrambi responsabili di furto aggravato.
In particolare i due, già gravati da precedenti di polizia, venivano sorpresi e bloccati dai militari operanti, a bordo di un motociclo honda 125 rubato poco prima in Gaeta (LT). il romeno è in attesa della direttissima che si terrà nella giornata odierna.
Nell'ambito dello stesso servizio i militari della Stazione di Formia (LT) proponevano per l'emissione del Foglio di Via Obbligatorio, due giovani cittadini Moldavi fermati in atteggiamento sospetto, in una zona industriale isolata, verosimilmente intenti a commettere reati di natura predatoria.
Infine gli uomini dell'Arma di Formia, segnalavano alla Prefettura di Latina, un giovane trovato in possesso di sostanza stupefacente detenuta illegalmente.
Controllati 40 autoveicoli, 70 persone, controllate 10 persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari ed effettuate 10 perquisizioni domiciliari e veicolari.

Rita Bittarelli

    Tag

    Formia

    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE