Cronaca

Sanità Pontina

Ieri in comune il vertice provinciale dei Sindaci

06/10/2016

Si è svolta ieri pomeriggio, presso l'aula consiliare del Comune di Latina, la conferenza dei Sindaci relativa alla sanità territoriale.
Durante la seduta, convocata dal sindaco di Latina Damiano Coletta, sono state rese note le linee guida relative al "piano strategico 2017/2019".
All'incontro in Comune hanno preso parte 25 sindaci, che complessivamente rappresentavano una popolazione di oltre 500 mila abitanti.
Ad approfondire e spiegare ai presenti gli obiettivi del piano strategico è stato il commissario straordinario della Asl di Latina, Giorgio Casati.
Analizzando la situazione sanitaria locale si evince che alla base del problema sanitario vi è la mancanza di efficienza, in quanto non è possibile supportare un regime programmato (le sale operatorie vengono usate solo per le urgenze) e trascurando, dunque, le necessità dei pazienti cronici.
A causa di questo deficit è stata riscontrata un buona percentuale di cittadini che, non essendo soddisfatti delle cure ricevute a livello locale, hanno deciso di rivolgersi a strutture extraterritoriali, alimentando in questo modo il fenomeno della "mobilità passiva".
Al fine di eliminare l'esodo dei pazienti locali verso altre strutture e di rispondere adeguatamente alle domande della popolazione, l'azienda ospedaliera di Latina intende porre alla base dei suoi obiettivi il grado di soddisfacimento dei bisogni dei suoi cittadini, fornendo loro risposte adeguate e immediate ai loro bisogni. A tal scopo i comuni e l'azienda ospedaliera devono lavorare in sinergia, per rinnovare i modelli di assistenza e creare un nuovo rapporto con il cittadino.

Tania Accardo


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE