Politica

Stare con Grillo nonostante Grillo

Cristian Iannuzzi sta con Pizzicotti: «Lo spirito originario sopravvive solo in piccole o medie realtà locali e nei nostri cuori»

03/10/2016

«È un grande dispiacere per me, come immagino lo sia per molti attivisti e simpatizzanti del M5S della prima ora, apprendere la decisione di Federico Pizzarotti di abbandonare il MoVimento. Federico rappresenta, per la sua storia e per quanto ha dimostrato come amministratore di Parma, un esempio positivo ed un orgoglio per tanti di noi che si sono spesi, prima a livello locale e poi nazionale, per far decollare il progetto politico M5S». Lo afferma il deputato Cristian Iannuzzi, ex esponente M5S ora al Gruppo Misto.

«Purtroppo Federico Pizzarotti – spiega Iannuzzi - è stato costretto ad uscire con provvedimenti disciplinari a dir poco ingiusti, per non dire illegittimi, che rischiavano di vanificare il buon lavoro fatto sotto la sua amministrazione e regalare il comune di Parma agli stessi partiti che il M5S dice di voler combattere, ma che in molte delle scelte di Grillo e dello staff della Casaleggio Associati srl rischia invece di favorire».

«Seppur dispiaciuto per la sua uscita dal MoVimento, - continua il deputato - sono ottimista che questo passo possa rappresentare per lui e per la sua amministrazione un rilancio in prospettiva delle prossime amministrative a Parma. Si riparte dal basso e questo mi conforta».

«Chissà che il gesto di dignità di Pizzarotti - conclude Iannuzzi - non possa essere un esempio ed uno sprone per altre realtà locali, al fine di far germogliare al di fuori del'entourage del blog e della Casaleggio, il vecchio spirito del MoVimento 5 Stelle di cui ci siamo innamorati e che oggi sopravvive solo in piccole o medie realtà locali e nei nostri cuori».

 

Rita Bittarelli

    Tag

    Latina

    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE