Politica

Salvatore De Monaco volta pagina

La rottura con l'MSI per quella frase su Zaccheo. «Ora una fase nuova»

06/09/2016

«È ora di cambiare pagina». Sul suo profilo Facebook c'è la foto di un quaderno bianco. Salvatore De Monaco i suoi ultimi giorni li riassume così. Candidato sindaco per il MSI aveva giocato la carta della nostalgia, o della 'identità', diciamo meglio. Lui che in questi anni ha fatto comunque la storia del nostro territorio, non proprio l'ultimo arrivato. È successo che ha osato dire la sua. E cioè, in sintesi, che il centrodestra deve trovare la sua unità, che non ha senso una frammentazione che agevola solo gli altri. E fin qui. Ha però aggiunto che il ruolo guida dovrebbe essere di Vincenzo Zaccheo. Apriti cielo. La scomunica arriva da Maria Antonietta Cannizaro, il numero uno del MSI. Con effetti immediati, inclusa la chiusura della sede. 

Giovanni Moretti


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE