Sport

Gabriele Viscomi, oggi avrebbe compiuto 68 anni

Il nostro compianto Direttore oggi avrebbe festeggiato il suo compleanno

13/07/2016

Oggi avrebbe festeggiato i suoi 68 anni in compagnia della sua amata famiglia, arricchita dai piccoli Gabriele e Ilaria, e avrebbe risposto con meticolosità e simpatia ai tantissimi, ne siamo certi, messaggi di auguri che avrebbe ricevuto. Questo avrebbe fatto il nostro caro Gabriele Viscomi, professionista e amico, compagno di avventura nonché ex Direttore della nostra testata, solo come ultimo dei moltissimi impegni presi nella sua lunga carriera.

Gabriele è scomparso l'11 novembre del 2014 lasciando nei cuori di chi lo ha conosciuto, e non solo, un grandissimo vuoto. Il suo impegno quotidiano, anche con questo giornale, rimarrà scolpito nella memoria di chi leggeva abitualmente i suoi articoli, di chi guardava con interesse le interviste -sportive ma anche politiche, culturali, di attualità, insomma non scappava proprio nulla al suo occhio attento-, di chi ascoltava in radio le sue appassionate radiocronache, di chi lo incontrava in città con la sua macchinetta fotografica, di chi lo vedeva seduto sugli spalti del palazzetto o in tribuna stampa allo stadio Francioni.

Gabriele era diligente e scrupoloso nel suo lavoro così come nelle cose della vita, lui non arrivava mai in ritardo, anzi, e se ci arrivavi tu ti faceva la predica. Sapeva sempre quale parola fosse meglio utilizzare per esprimere al meglio un concetto, aveva imparato non senza qualche difficoltà a destreggiarsi benissimo sul web, sapeva inserire gli articoli su ParvapoliS, fare ripresa e montaggi video, caricare il tutto sul server e muoversi sui social network...era un "one man band", da sempre in effetti, non solo negli ultimi meravigliosi anni di esperienza insieme su ParvapoliS. Anche questa avventura, cominciata insieme all'amico di sempre Maurizio Bernardi, gli ha tenuto compagnia nelle lunghe notti insonni che la malattia gli riservava...e così, alle sei del mattino, ParvapoliS era già aggiornato con le ultime notizie della sera precedente e l'intervista fatta da poche ore sul parquet del palazzetto era già montata e online.

Caro Prof, fossi stata io a poterti dare un voto ti avrei messo 10 e lode! Insomma Gabriele era un giornalista e un professionista instancabile che, almeno a chi scrive, ha trasmesso un'etica del lavoro solida e robusta; ricordo l'ultima telefonata, pochi giorni prima che la situazione precipitasse, mi raccomandò di inserire le notizie sportive sul sito, di entrare in quel regno nel quale lui faceva da padrone e che noi non avevamo mai violato, lo fece con una voce stanca ma ferma e dolce "non dimenticarti di inserire la pallanuoto e il basket e il calcio a 5 e...e..." e la lista continuava perchè per lui tutti gli sport erano ugualmente importanti, la passione, la vita...poi "ciao Memi...ciao Prof".

Ciao Prof, tanti auguri per il tuo compleanno, con tutto il cuore.

Memi Marzano


    Altre notizie di sport

    ELENCO NOTIZIE