Cronaca

Colata di cemento su area agricola

La Forestale ha denunciato due persone per violazioni urbanistiche

24/05/2016

Una vasta area a destinazione  agricola sita a Sabaudia in via Migliara 50 è stata sequestrata dal personale  della Forestale di Terracina.

Gli agenti hanno accertato che  era stata posta in essere  una nuova opera edilizia consistente nella realizzazione di un piazzale avente una superficie di oltre 3500 mq., il quale  ha comportato  una  modifica in modo sostanziale dello stato dei luoghi, con cambio di destinazione d'uso del suolo, da agricolo ad altri scopi,  in assenza dei necessari titoli abilitativi.

Gli investigatori hanno accertato che per la realizzazione dell'opera, sono stati riversati

sul sito circa 70.000 Ql. di materiali provenienti da centri di recupero rifiuti inerti, e coperti con 17.000  Ql. di misto di cava.

Inoltre per  accedere al fondo in questione, è stata invasa la proprietà regionale fascia frangivento, realizzando su di essa una ponte in cemento armato, di 50 mq. circa, violando norme paesaggistiche, urbanistiche e del Codice Penale.

Le indagini hanno portato a deferire all'Autorità Giudiziaria la Committente, una giovane  imprenditrice agricola del luogo, il Direttore dei Lavori e l'impresa costruttrice, per violazioni urbanistiche, oltre alla sanzione amministrativa di circa duemila euro ciascuno per violazione del vincolo idrogeologico.

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE