Sport

Sea Bassmaster Marine

Chiusa la sesta edizione della gara sportiva che ha animato il cuore di Orbetello

12/05/2016

Si è chiusa la sesta edizione della Sea Bassmaster Marine. Stanchi ed emozionati i vincitori hanno ritirato i premi nel giardino dell'auditorium di Orbetello.
La competizione è iniziata prima dell'alba, con i pescatori che hanno popolato la laguna da più punti. I kayak i e belly boat hanno offerto uno spettacolo senza eguali, illuminando con le loro suggestive luci lo scuro specchio d'acqua. Da riva i pescatori si sono posizionati lungo la sponda di ponente.
Campioni e dilettanti si sono alternati e, sperimentando tecniche nuove o consolidando vecchie tradizioni, hanno proposto una bella prova sportiva.
Per la competizione si sono utilizzate solo esche artificiali e per tutti la formula è stata quella del Catch and Release (cattura e rilascia).
Ogni kayak o belly boat era provvisto di una tavola metrata per marcare la misura del pesce, una sorta di metro, con il quale le catture sono state misurate e fotografate, le foto consegnate ai giudici e le prede rilasciate. Anche da riva la procedura è stata la stessa.
Il clima è stato l'ideale per la pesca alla spigola, non eccessivamente caldo e abbastanza nuvoloso per non infastidire la regina della laguna.
Provato ma soddisfatto, il presidente dell'associazione insidefishing, Silvio Smania, ha dichiarato: "è stata una giornata fantastica, che ci ha regalato delle belle soddisfazioni sia dal punto di vista delle catture che per le condizioni meteorologiche, siamo stati davvero fortunati".
Sul podio sono saliti per la pesca da Riva: Marco Lapini primo classificato con 119 punti, Massimiliano Birelli secondo con 117 punti e Luca Giusti terzo con 109,5.
Per la categoria Belly Boat al primo posto si è classificato con 148 punti il veterano Carlo Zurri, al secondo posto con 117 punti Gianfranco Bidut e al terzo con 56 punti Luca Lorenzini.
Per la sessione kayak il gradino più alto del podio lo ha conquistato con 149 punti Daniele De Sogus, al secondo posto si è piazzato Luca Milano con 146 e al terzo posto con 136 punti Rinaldo Tinghi.
I premi, per tutti, sono stati offerti dagli sponsor tecnici di settore: Daiwa, Old Captain, Ozone Kayak, Seaspin, Fassa - Gamakatsu e Pure Fishing.
Appuntamento al prossimo anno per la settima edizione della Sea Bassmaster Marine che, hanno garantito, sarà ancora più bella.
Tutte le foto e i filmati della sesta edizione della Sea Bassmaster Marine su: www.insidefishing.it

Redazione ParvapoliS


Altre notizie di sport

ELENCO NOTIZIE