Economia

Aprilia, più servizi per i cittadini

Comune e sindacati d'accordo per dare aiuto alle fasce più deboli

04/05/2016

Ieri pomeriggio, presso l'ufficio dell'Assessore alle Finanze di Aprilia, è stato sottoscritto l'accordo tra i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e l'Amministrazione sugli impegni assunti da quest'ultima in fatto di lotta all'evasione tributaria e progressivo alleggerimento della pressione fiscale.

Il testo scaturisce dal confronto avviato tra le parti lo scorso 19 aprile durante il quale l'Amministrazione ha illustrato i principali contenuti del bilancio di previsione, che sarà discusso in Consiglio Comunale il prossimo giovedì 12 maggio, e gli interventi più importanti in termini di opere pubbliche, evidenziando l'impegno che il Comune continua a favore delle fasce sociali deboli, destinando in tal senso quasi il 20% delle risorse economiche disponibili.

Più in particolare, il Sindaco Terra ha ricordato che quest'anno partirà anche il nuovo servizio di asilo nido comunale, particolarmente utile per i genitori che lavorano, con un pagamento mensile adeguato alle fasce Isee (da un minimo di 80 euro ad un massimo di 490 euro).

"L'Amministrazione - ha spiegato l'Assessore Roberto Mastrofini in relazione alla manovra fiscale - prevede di lasciare inalterate per l'anno 2016 la attuali aliquote relative all'addizionale Irpef, Imu e Tasi tenendo conto della contrazione delle risorse a disposizione, in quanto anche quest'anno sia la Regione che lo Stato hanno tagliato i trasferimenti agli enti locali. Va tuttavia detto che l'obiettivo del 2016 è la lotta all'evasione totale della tariffa sui rifiuti e dell'imposta sulla casa, anche se già nel corso del 2015 l'Amministrazione ha dato importanti segnali in tal senso emettendo circa cinque milioni di euro di avvisi di accertamento. 

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di economia

    ELENCO NOTIZIE