Cronaca

Sermoneta vuole gli uffici postali

Il sindaco Damiano minaccia denunce per interruzione di pubblico servizio

08/04/2016

È un grido di allarme, quello lanciato dall'Amministrazione comunale di Sermoneta per la situazione degli uffici postali sul territorio.

Nei giorni scorsi, facendosi interprete delle legittime rimostranze dei cittadini per quanto sta accadendo, e rispondendo a un preciso impegno assunto in Consiglio Comunale, il Sindaco Claudio Damiano ha scritto al Ministero dello Sviluppo Economico, al Prefetto, alla Regione e a Poste Italiane, facendo il punto rispetto alla situazione di Sermoneta, con l'Ufficio postale del centro storico aperto a giorni alterni e quello di Monticchio ancora chiuso dalla fine di gennaio.
«Da circa un anno, nel centro storico di Sermoneta l'ufficio postale è attivo solamente tre giorni a settimana e nessun responsabile di Poste Italiane ha saputo finora rassicurare questa Amministrazione e la popolazione locale sul mantenimento in futuro di detto servizio postale, estremamente importante per il centro storico di Sermoneta», si legge nella nota. «Non si capisce quale sia l'effettivo risparmio per Poste Italiane chiudere tre giorni la settimana l'ufficio postale, in quanto il canone di locazione da corrispondere al Comune di Sermoneta rimane lo stesso, le utenze restano a carico dell'Amministrazione Comunale e il personale non è stato messo in mobilità o licenziato». Da una settimana, per non precisati problemi di natura tecnica, l'ufficio postale è chiuso al pubblico.
A questo si aggiunge la situazione dell'Ufficio Postale di Monticchio. Dal 27 gennaio scorso anche l'altro ufficio postale di via dei Tigli è chiuso a seguito di un furto e da allora non sono iniziati neanche i lavori di sistemazione della struttura, nonostante i diversi sopralluoghi effettuati congiuntamente all'ufficio tecnico.
Nel corso del Consiglio comunale di ieri sera, rispondendo ad una domanda di attualità presentata dall'opposizione, il Sindaco ha anche paventato l'ipotesi di ricorrere a un esposto per interruzione di pubblico servizio da parte di Poste Italiane.

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE