Politica

Sovrani: nel programma elettorale la difesa degli animali

Obiettivo: ampliare il canile e il cimitero degli animali

25/03/2016

Marilena Sovrani, candidata sindaco alle prossime elezioni amministrative per la città di Latina, da sempre impegnata in azioni a tutela degli animali affronta concretamente il tema del benessere degli amici a quattro zampe, introducendolo anche nel suo programma elettorale. Già durante la passata amministrazione ha realizzato importanti iniziative, quali il progetto per la sterilizzazione animale volta al controllo delle nascite finanziato dalla Regione Lazio. Nel novembre 2014, a seguito dell'allagamento del canile di Latina, Marilena Sovrani ha messo in campo un esercito di volontari e una raccolta straordinaria di generi di prima necessità a favore dell'Associazione Amici del Cane, esperienza ripetuta con successo anche lo scorso anno.Nel suo programma elettorale Marilena Sovrani si propone di redigere il regolamento per il benessere animale al fine di prevenire l'abbandono, il randagismo e ogni forma di maltrattamento degli stessi e di realizzare una Cittadella degli Animali attraverso un'opera di riqualificazione della struttura dell'Ex Mattatoio destinandola alla realizzazione del Pronto Soccorso per gli animali, al cimitero e all'aumento della capacità ospitativa con conseguente risparmio per il Comune delle risorse destinate all'assistenza degli stessi."Leggo che un automezzo adibito al trasporto animali è stato fermato a Latina: a bordo c'erano novecento agnellini, alcuni dei quali già morti. Provenivano dall'Est Europa ed erano ammassati l'uno sull'altro, il loro respiro reso difficoltoso dagli spazi esigui, i corpi pieni di graffi e lesioni. Gli uomini della Guardia Forestale, incaricati di occuparsi dei reati attinenti agli animali, hanno fermato il mezzo e multato il conducente. Condivido l'attenzione dei Forestali perché da sempre convinta sostenitrice della lotta contro il maltrattamento degli animali, ma al contempo sento il dovere di esprimere rammarico per quella che è la mattanza pasquale di queste povere bestiole, mattanza contro la quale si è peraltro espresso anche Papa Francesco." 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE