Cronaca

Sgomberata "Villa Amato"

L'immobile è stato destinato al comune di Cisterna per scopi sociali

11/02/2016

Questa mattina Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Carabinieri hanno effettuato le operazioni di sgombero e messa in sicurezza di una villa di tre piani con giardino sita in via Val Diceea a Cisterna di Latina di proprietà di Gennaro Amato, attualmente in carcere. L'immobile è stato destinato al Comune di Cisterna di Latina per le esigenze dei servizi sociali. L'attività si è resa necessaria in quanto benché in data 10 giugno 2014 fosse stato notificato agli Amato l'ordinanza di confisca, con l'obbligo di liberarla entro 30 giorni, gli stessi continuavano a viverci. Le attività di rientro in possesso dell'immobile sono state pianificate in Prefettura dal Nucleo di Supporto per i Beni Confiscati.Lo sgombero si è svolto agevolmente e senza alcuna criticità e la ex moglie di Gennaro Amato ha consegnato le chiavi della casa e delle sue pertinenze presenziando a tutte le operazioni.

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE