Cronaca

Operazione "Carnevale sicuro"

Controlli, perquisizioni, arresti e denunce della Polizia

03/02/2016

La Polizia di Latina, negli ultimi tre giorni, ha  attuato, con particolare attenzione ai borghi dell'interland pontino e nell'intero territorio della provincia, un coordinato e vasto servizio straordinario di controllo del territorio, mirato alla prevenzione e contrasto  dei furti nelle abitazioni, alla detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, al controllo degli esercizi pubblici, al monitoraggio di pregiudicati e alla lotta all'abusivismo commerciale,  impiegando  personale della Questura di Latina e dei Commissariati di Cisterna, Formia, Gaeta, Fondi e Terracina.

Alle operazioni hanno partecipato complessivamente 22 pattuglie che hanno effettuato numerosi posti di controllo.

Le operazioni hanno consentito i complessivi seguenti risultati:

§  Persone identificate: 337 di cui 87 pregiudicati

§  Veicoli controllati: 285

§  Posti di controllo effettuati: 35

§  Persone denunciate in stato di arresto: 4

§  Persone denunciate in stato di libertà: 6

§  Perquisizioni personali: 18

§  Contravvenzioni elevate al c.d.s.: 87

§  Carte di circolazione ritirate: 7

§  Controllo delle persone sottoposte agli arresti domiciliari: 92

 

A Latina sono state controllate persone ed autoveicoli in transito nei quartieri e nei borghi della città ove è stata registrata una recrudescenza dei reati contro il patrimonio, è stato altresì predisposto un servizio teso a frenare il fenomeno dei furti nelle abitazioni. Lunedì scorso gli uomini della Polizia hanno arrestato Mirko PARISI, 38 anni, per evasione. Gli agenti della Volante in servizio di controllo del territorio nel centro del capoluogo hanno riconosciuto l'uomo che ha alla vista della Polizia ha tentato una inutile fuga. Bloccato ed identificato è stato arrestato. Nel pomeriggio di ieri la volante ha tratto in arresto per ricettazione  Emilio Yasmany, cubano di 24 anni, sorpreso con merce provento di furto. Sempre a Latina  gli uomini della Divisione Anticrimine hanno denunciato in stato di libertà un 30enne ed un 73enne per lesioni personali ed ingiurie, entrambi coinvolti in una lite per futili motivi.

Altre tre denunce a Cisterna e Fondi per minacce e lesioni personali.

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE