Cronaca

Capo d'Anzio, si dimette D'Arpino

Aggredito da un ormeggiatore ha accusato anche il Comune di disinteresse

14/01/2016

Luigi D'Arpino s'è dimesso questa mattina dalla carica di presidente della Capo d'Anzio, la società mista che dovrebbe curare la realizzazione del nuovo porto di Anzio. La decisione, ufficializzata nel corso di una conferenza stampa, è arrivata poco dopo che lo stesso D'Arpino era stato minacciato fisicamente da un ormeggiatore. Nelle more della realizzazione della nuova infrastruttura, infatti, per pescatori, ormeggiatori e operatori vari, si era aperta una fase di incertezza e gli animi si sono particolarmente surriscaldati. D'Arpino non ha risparmiato neanche l'amministrazione comunale accusando il sindaco Bruschini di averlo lasciato solo. Si tratta in ordine di tempo dell'ultimo colpo di scena di una lunga vicenda la cui conclusione, appunto la realizzazione del nuovo porto, appare ancora molto lontana e difficoltosa. 

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di cronaca

    ELENCO NOTIZIE