Politica

Terracina: la "cura" Ocello

Raccolta differenziata al 70%, nuova caserma dei Vigili del Fuoco e pronto soccorso potenziato

26/11/2015

A Terracina la cura di Erminia Ocello, il commissario prefettizio che amministrerà la città fino a primavera, comincia a dare frutti importanti. Innanzi tutto la raccolta differenziata che in pochi mesi è schizzata al 70%: un risultato insperato per un centro nel quale mai era stato avviato uno smaltimento razionale dei rifiuti, con lunghi periodi di emergenza che vedevano la presenza di cataste di immondizia all'angolo di molte strade.

Oltre a questo, la dottoressa Ocello ha ottenuto che il Ministero dell'Interno si impegnasse con oltre 2 milioni di euro nella ricostruzione della caserma dei Vigili del Fuoco, che costituirà un sicuro presidio di contrasto dei tanti pericoli per la popolazione.

Per quanto riguarda invece le carenze sanitarie, è stato assicurato al 118 regionale la disponibilità dell'area sulla quale far nascere l'eliporto, utile soprattutto al trasporto di soggetti traumatizzati.

Per l'ospedale  Fiorini infine sta per partire la gara per la creazione della struttura di osservazione breve (così detta OBI) che attigua al pronto soccorso permetterà di monitorare, per una precisa diagnosi, le prime 24 ore di coloro che verranno presi in carico in emergenza dal presidio ospedaliero terracinese.

 

 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE