Politica

Acqualatina, la proposta di Forte

Il segretario Udc propone di posticipare la nomina del Cda a dopo le elezioni amministrative

07/10/2015

"A seguito delle dimissioni della Commissione esaminatrice delle candidature per il rinnovo del CDA e del Collegio Sindacale di Acqualatina Spa e dei rilievi dalla stessa proposti in merito all'illegittimità di alcune parti del disciplinare che stabilisce i requisiti dei candidati per contrasto con lo statuto sociale, secondo il Senatore Michele Forte, segretario provinciale dell'Udc, sarebbe opportuno rimandare il rinnovo delle cariche sociali di Acqualatina Spa a dopo le elezioni amministrative previste nella primavera del 2016, soprattutto per consentire a quei comuni oggi commissariati (Latina, Terracina, Minturno, Priverno, Nettuno, Castelforte, Itri), e che rappresentano la maggioranza in termini di quote azionarie, di poter esprimere la loro partecipazione attiva nel nuovo assetto societario.

Ciò consentirebbe, inoltre, di poter valutare e predisporre con maggiore accuratezza ed attenzione le necessarie modifiche al disciplinare per la selezione delle candidature, senza trascinare ignari Sindaci a votare in fretta e furia cose sbagliate ed illegittime, evitando così di incappare in ulteriori scivoloni.

Nel gioco di strategie di potere, iniziato in occasione del rinnovo delle cariche sociali e fino ad ora risultato fallimentare, dobbiamo ricordare - presugue Forte - che a farne le spese rischiano di essere i Comuni e di conseguenza i cittadini.

Non possiamo più permetterci di affrontare " la questione Acqualatina" con spirito individualistico dobbiamo invece fare una sintesi delle esigenze territoriali e salvaguardare gli interessi generali della nostra provincia.

E' evidente che il rinnovo delle cariche sociali prima delle elezioni amministrative di primavera sarebbe privo di legittimazione politica ed imporrebbe a tutto il territorio organi, scelti da una minoranza, che rimarrebbero in carica per 3 anni, anche dove dovessero modificarsi radicalmente gli scenari politici a seguito delle elezioni. 

 

Redazione ParvapoliS


    Altre notizie di politica

    ELENCO NOTIZIE